Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Bocciatura per il Parco naturale del Rätikon

17/03/2021
All’inizio di marzo 2021, tutti i dieci comuni della Prettigovia/CH hanno votato contro il progetto di un Parco naturale internazionale tra Svizzera, Liechtenstein e Austria. In Baviera, invece, la popolazione locale è a favore di un nuovo parco nazionale.
Image caption:
Un chiaro “No”: tutti i comuni della Prettigovia/CH hanno respinto il previsto parco naturale. (c) Pixabay

I dieci comuni della Prettigovia non vogliono far parte di un parco naturale e hanno votato contro il progetto internazionale. Il No ha prevalso nettamente con percentuali comprese tra il 51 e l’81%. Per i sostenitori il parco naturale sarebbe stato un’opportunità per promuovere uno sviluppo sostenibile della regione. Gli oppositori temevano invece le restrizioni per la tutela della natura e la perdita di autodeterminazione nei confronti di un ente internazionale per la popolazione e i comuni, oltre all'impatto sulla natura e le infrastrutture dovuto all'aumento del turismo. I promotori sono stati sorpresi e delusi dal chiaro rifiuto. Ritengono che i motivi della sconfitta siano da individuare nella diffusione di paure e nella mescolanza di argomenti come i lupi o le seconde case, che non hanno nulla a che fare con il parco.

Un parco naturale non è una riserva naturale e neppure deve essere confuso con un parco nazionale, sottoposto a un rigoroso regolamento, che prevede una zona centrale di conservazione della natura. In un parco naturale proseguirebbero le attività economiche come turismo, agricoltura e allevamento. Per Kaspar Schuler, direttore della CIPRA International, il No è un’occasione mancata: “Una cooperazione regionale su piccola scala tra i tre paesi avrebbe potuto apportare alla regione un nuovo pubblico e nuovi partner, oltre a contribuire a ridurre la sua dipendenza dal turismo invernale”.

Al contrario, ci sono buone prospettive per un parco nazionale previsto in Baviera/D: in un sondaggio rappresentativo, gli abitanti dell’Ammergebirge e dello Steigerwald hanno espresso una netta approvazione, con percentuali tra il 75 e l’81%. Il risultato dimostra che la maggioranza è a favore di un parco nazionale e apprezza i vantaggi di un’area protetta di importanza sovraregionale. Lo studio smentisce così l’argomento del Governo bavarese secondo il quale la popolazione locale non vuole un nuovo parco nazionale.

 

Fonti e ulteriori informazioni:

www.ja-zum-naturpark-raetikon.ch/, www.srf.ch/news/abstimmungen/deutliches-nein-im-praettigau-schiffbruch-fuer-den-naturpark-raetikon-im-praettigau, www.gruene-fraktion-bayern.de/themen/umwelt-natur-und-klima/2021/bayern-will-einen-weiteren-nationalpark/ (de)