Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Fine del libero transito attraverso i passi sudtirolesi: introdotto un pedaggio

Fin dall'anno prossimo per percorrere le strade dei passi in Sudtirolo si dovrà pagare un pedaggio. Così ha deciso il 29 agosto la Giunta provinciale di Bolzano, quando su iniziativa del consigliere Florian Mussner è stata approvata la proposta di introdurre un pedaggio ai valichi di montagna.
I primi passi alpini del Sudtirolo che vedranno l'applicazione del pedaggio saranno le strade per i passi dello Stelvio e del Rombo. Si sta valutando di chiedere ad automobilisti e motociclisti un pedaggio anche per transitare attraverso il Passo Stalle. Sul versante austriaco della Hochalpenstrasse per il Passo del Rombo in Tirolo, viene già oggi richiesto un pedaggio di 10 Euro per le auto e di 8 Euro per le moto, fatto che secondo il presidente della Provincia di Bolzano Luis Durnwalder ha semplificato la decisione da parte sudtirolese. In questo caso è previsto un pedaggio unico sui due versanti. Diverso è il caso del Passo dello Stelvio, valico che mette in comunicazione con la Lombardia: da parte lombarda si presentano ancora obiezioni e domande in merito all'iniziativa del Sudtirolo. Sono inoltre in corso trattative con le Province di Trento e Belluno per un eventuale pedaggio sui passi dolomitici.
Per concretizzare l'introduzione di un pedaggio sulle strade per i passi occorre ancora stabilire il luogo dell'esazione e l'ammontare dell'importo. Le decisioni verranno prese in accordo con i comuni interessati situati lungo le strade che portano ai passi. Si prevede un importo compreso tra 10 e 15 Euro per transito, con un prezzo inferiore per le moto rispetto alle autovetture.
Un pedaggio consolidato per grandi strade di valico esiste oggi solo in Austria: per percorrere la Grossglockner-Hochalpenstrasse un automobilista deve pagare 26 Euro. Negli altri Paesi alpini non è finora diffuso un pedaggio di questo genere per i passi, assai più comuni sono invece i pedaggi per attraversare i tunnel.
Fonti e info:
Assessorato ai lavori pubblici, alla scuola e alla cultura ladina di Bolzano,
www.repubblica.it/2005/h/sezioni/cronaca (it) 29.08.2005,
www.oeamtc.at/index.php?type=menu&id=0165 (de)