Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Nuovo portale Internet sugli edifici energeticamente efficienti nello spazio alpino

"La casa ideale è calda d'inverno e fresca d'estate" avrebbe affermato Socrate. Il nuovo portale internet www.climalp.info della CIPRA-International documenta come ai giorni nostri tutto ciò sia possibile anche facendo a meno dei sistemi di riscaldamento convenzionali. Mette in luce anche i vantaggi dell'utilizzo di legname d'origine locale come combustibile e materiale da costruzione.
La costruzione di case scadenti dal punto di vista energetico ed ecologico ha ripercussioni negative per parecchi decenni sul consumo energetico e sul clima. Sia nelle nuove costruzioni che negli interventi su edifici esistenti, adottando le opportune tecniche di costruzione e di risanamento si può ridurre il fabbisogno energetico per il riscaldamento fino all'80-90%. Un fatto rivoluzionario, ma certamente non un'eresia, realizzabile con materiali da costruzione e tecniche esistenti.
Le pagine web, in quattro lingue, si rivolgono ad un ampio pubblico, dai semplici interessati a chi intende costruire una casa, agli architetti ai politici, e mettono a disposizione informazioni dettagliate sull'attività costruttiva e gli interventi di risanamento sostenibili e rispettosi delle risorse.
Sotto il tema chiave "Edifici energeticamente efficienti" vengono ad esempio presentati i diversi standard edilizi in Germania e Svizzera, spiegati alcuni termini tecnici e fornite informazioni e indicazioni per la costruzione di nuovi edifici o il risanamento del patrimonio edilizio esistente. Un altro tema affrontato è la catena di produzione di valore aggiunto del legno: utilizzare legname di provenienza locale, sia come combustibile che come materiale da costruzione, non rappresenta infatti solo un potenziale per la protezione del clima, ma offre notevoli possibilità per la creazione di valore a livello regionale. Accedendo a "protezione attiva del clima" viene illustrato il rapporto tra il riscaldamento delle abitazioni e la protezione del clima. Il tema è completato da una panoramica sulle possibilità d'incentivazione, sui "buoni esempi" già realizzati, indicazioni di manifestazioni, riferimenti bibliografici ed un glossario.
Oltre alle pagine web è stata realizzata anche una relazione d'approfondimento (de/fr/it). Il progetto è stato finanziato dal Governo del Liechtenstein, la traduzione della relazione d'approfondimento è stata resa possibile dal contributo dell'Ufficio federale per l'ambiente, le foreste e il paesaggio della Svizzera.