Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Traffico di transito nocivo

Qualità dell’aria scadente a causa delle migliaia di TIR che ogni giorno percorrono il Brennero. (c) European Roads_flickr

Priorità per salute e ambiente lungo l'asse del Brennero: questo è quanto CIPRA Italia e le associazioni ambientaliste chiedono al Ministro dei Trasporti italiano.

Il 55 per cento delle merci che attraversa le Alpi passa per il solo Brennero. Nel 2018, al Brennero si sono contati 2,42 milioni di TIR, con un aumento del 7,4% rispetto al 2017. Ogni anno attraverso il Brennero passano più camion che su tutti i passi alpini svizzeri e francesi insieme. I livelli di inquinamento lungo il percorso superano sempre più spesso i limiti consentiti. Più traffico significa anche maggiore inquinamento ambientale. Lo scorso dicembre il Ministro dei Trasporti italiano, Paola De Micheli, è intervenuta nei confronti dell’UE contro le misure austriache di riduzione del traffico di transito sull'asse del Brennero. Secondo la lobby dell’autotrasporto, le misure austriache limiterebbero la libera circolazione delle merci nell'UE.

Diverse associazioni italiane hanno scritto al Ministro dei Trasporti ricordandole che la salute dei cittadini che vivono lungo le vie di transito è importante tanto quanto gli interessi delle aziende di trasporto. Nella loro lettera al Ministro le associazioni chiedono misure concrete per ridurre l'inquinamento ambientale, che vanno dallo sfruttamento della capacità residua della linea ferroviaria attuale alla riduzione dinamica della velocità per abbassare le emissioni in funzione della qualità dell’aria. “Questo sistema è già in fase di sperimentazione su alcuni tratti italiani dell'autostrada A22, ma occorre ora metterlo in pratica con urgenza”, chiede il Direttore di CIPRA Italia Francesco Pastorelli. Il trasferimento del traffico delle merci dalla strada alla ferrovia potrà avere successo solo addebitando a chi li ha causati i costi esterni dei trasporti come i danni all'ambiente e alla salute ed introducendo una borsa dei transiti alpina.


Fonti e ulteriori informazioni:

www.umwelt.bz.it/aktuelles/presse/transitverkehr-schreiben-der-umweltverb%C3%A4nde-an-die-ministerinnen-in-rom.html (de), www.salto.bz/it/article/17012020/ministra-intervenga (it), www.dislivelli.eu/blog/merci-libere-di-circolare.html  (it), www.askanews.it/economia/2019/12/02/de-micheli-a-ue-limite-camion-al-brennero-rischia-blocco-merci-pn_20191202_00172/, https://brennerlec.life/it/home (it)