Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Il futuro delle Alpi inizia ora

SettimanaAlpina Intermezzo: Scambio di opinioni sul tema "Domani nelle Alpi". (c) Anton Vorauer, WWF

Come saranno le Alpi di domani? Questa domanda e le richieste politiche per la XV Conferenza delle Alpi sono state centro della “SettimanaAlpina Intermezzo” il 3 e 4 aprile 2019 a Innsbruck/A.

La SettimanaAlpina è organizzata congiuntamente ogni quattro anni da organizzazioni alpine impegnate nello sviluppo regionale e sostenibile. Come tappa intermedia, la settimana scorsa a Innsbruck, in concomitanza con la XV Conferenza delle Alpi e la conclusione della Presidenza austriaca della Convenzione delle Alpi, si è svolta una “SettimanaAlpina Intermezzo”. Il primo giorno circa 60 partecipanti riuniti in una sessione riservata hanno elaborato le richieste politiche, che successivamente sono state presentate ai ministri dell’ambiente dei Paesi alpini il 4 aprile 2019. Tali richieste affrontano i tre temi territorio e paesaggio, cambiamento climatico e mobilità.

Kaspar Schuler, direttore della CIPRA Internazionale, nel suo discorso ai ministri delle Alpi ha messo in evidenza le responsabilità della politica: “Noi, che lavoriamo per la protezione delle Alpi, abbiamo il dovere di sostenere i 100.000 giovani che nelle ultime settimane sono scesi nelle strade e nelle piazze delle città alpine per proteggere il clima”. Nella parte pubblica della “SettimanaAlpina Intermezzo”, che si è tenuta il secondo giorno, il fotografo tirolese Lois Hechenblaikner ha proposto uno sguardo critico sugli sviluppi attuali del turismo alpino con una presentazione di immagini. Natael Fautrat di Chambéry ha delineato una visione del futuro delle Alpi dal punto di vista dei giovani.

Il resto della giornata è stato dedicato alle buone idee: presentazioni e stands hanno invitato i partecipanti a discutere le iniziative dello spazio alpino attualmente in fase di realizzazione.

 

Fonti ed ulteriori informazioni: www.alpweek.org, www.cipra.org/it/comunicato-stampa/il-futuro-delle-alpi-inizia-qui-e-ora