Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Al lavoro mantenendosi in forma

Le imprese pilota incoraggiano i collaboratori a una mobilità attiva. (c) Energieinstitut Vorarlberg

Passare all’autobus, al treno, alla bicicletta o all’e-bike: nel progetto triennale Interreg “Amigo” le aziende pilota della regione Reno alpino-Lago di Costanza-Alto Reno sperimentano modi sani di recarsi al lavoro.

Nella valle del Reno alpino ogni giorno decine di migliaia di persone si recano al lavoro in auto, nonostante più di due terzi di essi vivano a non più di15 chilometri dal luogo di lavoro. Eppure meno del 10 per cento di loro si reca al lavoro in bicicletta, a piedi o con la bicicletta elettrica. Nel progetto Interreg triennale “AMIGO – Mobilità individuale attiva nel programma di salute delle organizzazioni”, diverse imprese della regione del Reno alpino-Lago di Costanza-Alto Reno sperimentano soluzioni insieme ad esperti di vari settori: sanità, gestione della mobilità ed economia comportamentale. La base di ciò è stata gettata dalla CIPRA, con progetti sulla mobilità transfrontaliera dei pendolari, fra cui una tooolbox per aziende e raccomandazioni politiche.

Andare al lavoro in modo sano rappresenta un vantaggio di localizzazione

Il progetto “Amigo” si concentra in particolare sull’aspetto della salute, come sottolinea Jakob Dietachmair, responsabile di progetto della CIPRA International. “Le persone che vanno al lavoro in bicicletta o che vanno a piedi a prendere l’autobus o il treno hanno più probabilità di mantenersi in forma e in buona salute”. Meno inquinamento atmosferico e meno rumore del traffico sono importanti effetti collaterali, perché una migliore qualità della vita aumenta anche l’attrattiva della località.

Partner di progetto da quattro Stati

Il capofila del progetto Interreg Amigo è l’Istituto per l’energia del Vorarlberg/A. Altri partner sono la società austriaca aks Gesundheit GmbH, il Cantone svizzero di San Gallo, il Land tedesco del Baden-Württemberg e la CIPRA International su incarico del Principato del Liechtenstein. Il progetto ha un budget complessivo di circa 490.000 euro e proseguirà fino all’estate 2022.

 

Fonti ed ulteriori informazioni:

www.cipra.org/it/amigo, www.energieinstitut.at/unternehmen/programme/amigo-aktive-pendlermobilitaet/ (de)