Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

La CIPRA richiama al massimo impegno a Copenaghen

La CIPRA auspica che la "Risoluzione di Bolzano" ottenga un forte effetto

La CIPRA auspica che la "Risoluzione di Bolzano" ottenga un forte effetto © CIPRA International

Con la "Risoluzione di Bolzano", redatta all'inizio di aprile, la CIPRA richiama i Governi dei Paesi alpini e gli Stati del G8 a un impegno straordinario alla Conferenza globale sul clima delle Nazioni Unite prevista a Copenaghen/DK il prossimo dicembre 2009. La 15ª Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici dovrà pertanto segnare una netta accelerazione nelle politiche di prevenzione del cambiamento climatico.
Nella risoluzione la CIPRA ribadisce le concrete aspettative rivolte alla politica degli Stati e delle regioni alpine: la politica deve sostenere gli investimenti per l'efficienza energetica negli edifici e la riduzione delle emissioni serra. È inoltre indispensabile mettere a disposizione le risorse necessarie nel settore della produzione di energia da fonti rinnovabili, nonché nella relativa ricerca e nello sviluppo tecnologico. Solo così si potranno raggiungere e superare gli obiettivi di riduzione delle emissioni stabiliti dai vigenti accordi internazionali sul clima. Gli Stati e le regioni devono invece evitare di disperdere risorse economiche in programmi volti a rafforzare la produzione energetica da fonti fossili o nucleari. In linea generale, la politica dovrebbe promuovere, attraverso tutte le iniziative e in tutte le sedi internazionali, la determinazione di obiettivi vincolanti di riduzione delle emissioni serra su scala globale.
Le aspettative rivolte dalla CIPRA alla prossima Conferenza sono molto elevate - anche perché le Alpi sono particolarmente esposte al cambiamento climatico. La "Risoluzione di Bolzano" è stata elaborata nell'ambito della Conferenza internazionale sul clima della CIPRA "Sangue freddo sotto l'effetto serra!" e inviata ai Ministri dell'ambiente del G8 con l'obiettivo di indicare concreti campi di intervento.
Ulteriori informazioni sulla risoluzione sono disponibili su www.cipra.org/it/alpmedia/prese-di-posizione (de/fr/it/sl/en).