Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Il Liechtenstein verifica le possibilità di una stazione di smistamento intermodale nel paese

03/04/2008
Uno studio di fattibilità della Camera dell'industria e del commercio del Liechtenstein (LIHK) conferma che oltre a Wolfurt/A e Buchs/CH, anche in Liechtenstein è possibile trasferire merci dalla strada alla ferrovia.
Grazie a ciò si potrebbe ridurre il traffico pesante transfrontaliero. Lo studio, elaborato da un gruppo di lavoro del governo, espone come si potrebbero svolgere in trasbordo delle merci e quali infrastrutture sarebbero necessarie. Sulla base dei risultati emersi, il gruppo di lavoro suggerisce la prosecuzione del progetto.
Come centro smistamento merci su ferrovia, l'area della stazione di Nendeln risulta fondamentalmente adeguata e, secondo lo studio, la localizzazione ottimale in Liechtenstein. Sei grandi imprese del Liechtenstein sostengono congiuntamente l'iniziativa di trasferimento delle merci della LIHK. I prossimi passi saranno la valutazione dell'ente responsabile della gestione del centro di smistamento, l'elaborazione di un dettagliato piano finanziario e di esercizio e la definizione di misure per l'abbattimento acustico. Info: www.presseportal.ch/de/pm/100000148 (de)