Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Risultati 

25 elementi soddisfano i criteri specificati
Filtra i risultati.
Tipo di elemento









Nuovi elementi da



Ordina per rilevanza · Data (prima i più recenti) · alfabeticamente
"Consumo" di trasporti ai massimi livelli nelle cinture degli agglomerati
Le nostre esigenze di mobilità devono essere gestite in modo più sostenibile. Gli agglomerati dispongono a questo proposito di un grande potenziale di miglioramento.
Si trova in Notizie
cc.alps indica la strada verso la mobilità di domani nelle Alpi
Nell'ambito di cc.alps, nel settembre scorso, la CIPRA ha concentrato la propria attenzione sulla mobilità sostenibile e i trasporti e ha coorganizzato due manifestazioni su questi temi.
Si trova in Notizie
Contributi della Confederazione ai Giochi olimpici invernali Svizzera 2022
Si trova in Pubblicazioni
Effetti territoriali delle infrastrutture di trasporto
Si trova in Pubblicazioni
Forum sviluppo territoriale
Si trova in Pubblicazioni
Francia: modifica di legge consente la costruzione di strade sulle sponde dei laghi
Dall'estate scorsa in Francia la legge per la tutela delle coste consente di costruire strade di grande comunicazione lungo le rive dei grandi laghi. L'Assemblea nazionale e il Senato francesi hanno approvato proposte di modifica presentate da due deputati della Savoia. Finora le strade di grande comunicazione potevano essere costruite solo ad una distanza di almeno 2 km dalla riva.
Si trova in Notizie
Germania: la strada carreggiabile per la Rossalm non deve essere costruita
In Baviera la strada per l'alpeggio di Rossalm am Geigelstein, da otto anni oggetto di aspre battaglie, non potrà definitivamente essere costruita. La decisione è stata assunta dal Tribunale amministrativo di Monaco di Baviera, che con ciò ha annullato la precedente autorizzazione del Governo regionale dell'Alta Baviera.
Si trova in Notizie
Infrastrutture ecologiche: la rete della vita
Si trova in Pubblicazioni
Mostra "Le Alpi 2020 - le nuove trasversali"
Per la prima volta i quattro tunnel di base - Gottardo, Lötschberg, Brennero e Lione-Torino - sono stati presentati insieme. Questi "cantieri del XXI secolo" consentiranno di rivoluzionare il trasporto transalpino ed europeo entro il 2025 nonché un forte potenziamento del trasporto merci combinato rotaia/gomma e del trasporto passeggeri ad alta velocità. La mostra (2.000 m²) ha presentato anche le reti transeuropee di trasporto (ferrovia, acqua, aria, strada) e la politica sostenibile dei trasporti dell'Unione Europea. Nell'ambito della mostra si è svolto inoltre un convegno europeo - www.alpes2020.org.
Si trova in Good Practice
Pericoli naturali: si possono calcolare i rischi di strade e ferrovie?
Valanghe, colate detritiche e la caduta di massi continuano a provocare la chiusura di strade e linee ferroviarie e, nei casi più gravi, anche la perdita di vite umane. Il progetto Spazio alpino "PARAmount" intende colmare il divario tra le esigenze della società, di disporre di infrastrutture viarie sicure, e le condizioni dell'ambiente naturale.
Si trova in Notizie