Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Utile per le decisioni

Imparare dai pionieri: la CIPRA segnala gli esempi di buona gestione del cambiamento climatico CIPRA International

Ogni sapere è inutile se non applicato. In un'epoca di cambiamenti climatici, il manuale di istruzioni della CIPRA indica il percorso attraverso un terreno divenuto imprevedibile.

Un Sindaco di un piccolo Comune lombardo è seduto alla sua scrivania, lo sguardo fisso sull'elenco dei danni, sospira. L'esondazione di maggio è costata parecchio al Comune, un'ondata di caldo torrido e siccità ha azzerato il raccolto. Dobbiamo fare qualcosa, pensa. Ma fare cosa?
Molti dei decisori nell'arco alpino si trovano in una situazione analoga a quella del Sindaco lombardo. A livello alpino, nell'ultimo secolo le temperature sono salite di quasi il doppio rispetto alla media mondiale. Piogge torrenziali o prati alpini colpiti dalla siccità sono le conseguenze, che portano effetti a livello economico, ecologico e sociale. La CIPRA mostra ai decisori come evitare le esondazioni. Le zone umide intatte e le torbiere, ad esempio, assorbono l'acqua come una spugna e forniscono così un'efficace protezione contro le alluvioni. Ma molte di queste aree, fra cui anche la torbiera del Comune lombardo, sono in pessime condizioni. Un intervento semplice e poco costoso di valorizzazione prevede l'eliminazione di arbusti e cespugli per permettere il ripristino della torbiera. I vantaggi sono evidenti: l'accumulo di acqua, la cattura dell'anidride carbonica e la creazione di spazi pregiati per uomini, animali e piante.
Raccogliere saperi come questi, elaborarli e trasmetterli: la CIPRA dispone di una notevole esperienza al riguardo. Linee guida, relazioni specifiche e manuali di istruzioni traducono nella pratica il know how scientifico e, alla stregua di guide alpine, accompagnano lungo terreni impervi. Pionieri dello sviluppo sostenibile, fra cui politici, imprenditori o esperti di energia, forniscono le informazioni specifiche necessarie e mostrano come evitare di sbagliare.
I compact della CIPRA, infatti, informano sulle misure per la protezione del clima e l'adattamento ai cambiamenti climatici, in dieci comparti che vanno dall'agricoltura alla pianificazione territoriale. Un manuale, frutto del lavoro nel progetto alpino Alpstar (vedi riquadro), mostra come utilizzare l'energia con maggiore efficienza e come coprire la domanda con energia verde di provenienza regionale. Dal progetto C3-Alps è scaturito un manuale con suggerimenti su come trasmettere, argomentare e visualizzare il tema dell'adattamento al cambiamento climatico.
Con un lavoro di convincimento e con l'aiuto di esperti dell'ambiente, il Sindaco sopra indicato, ad esempio, è riuscito a motivare dei volontari a rivitalizzare la torbiera comunale con l'uso dell'accetta e della motosega. In tal modo il suo Comune viene protetto ed è pronto ad affrontare il futuro.

Jakob Dietachmair
CIPRA Internazionale

**************************************************************
Al lavoro rilassati
Con Alpstar una dozzina di partner di tutti i Paesi alpini mostra come ridurre efficacemente le emissioni di CO2 nell'arco alpino, contribuendo così alla realizzazione del Piano d'azione per il clima della Convenzione delle Alpi, che persegue l'obiettivo della neutralità climatica delle Alpi. La regione pilota della valle del Reno, il Vorarlberg / A, il Liechtenstein e il Cantone di San Gallo / CH motivano i pendolari a far fronte alle loro spostamenti con il trasporto sostenibile. La CIPRA internazionale e l'Istituto per l'energia del Vorarlberg sono stati incaricati di coordinare congiuntamente le attività. Alpstar è finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale.
www.cipra.org/clima

**************************************************************
Come adattarsi al cambiamento climatico?
Il progetto C3-Alps chiude il gap fra cognizioni teoriche sulle strategie di adattamento al cambiamento climatico e le applicazioni pratiche, mettendo insieme le conoscenze acquisite nell'ambito di precedenti progetti per il clima nell'arco alpino e rendendole accessibili ai decisori a livello regionale e nazionale.
La CIPRA Internazionale opera su incarico dell'Ufficio per l'ambiente del Liechtenstein e della Camera dell'artigianato di Monaco e dell'Alta Baviera/D. C3-Alps è finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale.
www.cipra.org/clima

**************************************************************

Fonte: Relazione annuale 2013, CIPRA International, http://www.cipra.org/relazione-annuale