Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Un «Master delle Alpi»

Il nuovo «Master delle Alpi» apre interessanti prospettive di crescita. © Guillaume Laget

Saper conciliare aspetti quali il valore aggiunto regionale, la gestione dei pericoli naturali e la biodiversità richiede un ampio bagaglio di conoscenze e di specifiche competenze gestionali. Il «Master delle Alpi», interdisciplinare e della durata di tre semestri, apre nuove prospettive.

Le Università di scienze applicate di Weihenstephan/D e Berna/CH offrono a laureati di primo livello nelle discipline di scienze forestali, geografia, biologia ed economia il nuovo corso di studi «Management regionale nelle zone montane». Per la durata di tre semestri verranno analizzate le interazioni tra natura, utilizzo del terreno, società e politica nello spazio alpino. Gli studenti avranno la possibilità di coniugare le loro conoscenze sui temi ecologici e socioeconomici con la gestione dello sviluppo regionale per le regioni montane. L’attenzione si concentrerà sulle Alpi, ma saranno presi in considerazione anche esempi da altre regioni montane così come i programmi di incentivazione dell’UE. Attualmente il corso è seguito da dodici studenti, che però dovrebbero raddoppiare, dichiara Jörg Ewald, direttore del corso presso l’Università di scienze applicate di Weihenstephan-Triesdorf. «Ai partecipanti si aprono molteplici opportunità professionali, non solo nelle Alpi, anche in altre aree montane». I settori occupazionali vanno dallo sviluppo regionale alla gestione dei pericoli naturali, alla gestione di progetti fino alla gestione dei parchi naturali e della fauna selvatica.

Fonte e ulteriori informazioni:

www.hswt.de/studium/studiengaenge/mrg/profil.html (de/en)

archiviato sotto: , ,