Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Partiti: 100 avventure con #Yoalin

Emily, come altri 99 giovani, ha viaggiato con il biglietto “Youth Alpine Interrail”; nel suo caso attraverso le Alpi francesi. © Emily Rost / @ellarost

Scalare montagne e fare escursioni su sentieri naturalistici, scoprire l’architettura delle città alpine, pernottare con i pastori o degustare formaggi regionali: per 100 giovani l’estate 2019 è trascorsa così. Con il progetto “Youth Alpine Interrail” della CIPRA hanno viaggiato in modo ecologico e avventuroso.

Milena è partita a piedi dal rifugio Curò in Valbondione vicino a Bergamo/I. In treno ha attraversato le Alpi svizzere e austriache fino alla sua ex sede di studio a Monaco di Baviera e alle montagne dell’Alta Baviera, per poi proseguire con un’escursione nelle montagne slovene sui sentieri delle api. Marika e Alessia hanno seguito le orme di Heidi nei Grigioni, Bea ha partecipato allo sciopero per il clima a Losanna/CH, mentre Matevž ha scalato l’Aiguille du Midi/F alta 3842 metri. Emanuele ha trascorso la notte in una malga e ha assegnato il premio per la miglior toilette su treno nelle Alpi. Questa è solo una piccola selezione dei luoghi che 100 giovani provenienti da tutti i Paesi alpini hanno visitato quest’estate con il ticket “Youth Alpine Interrail”. “Yoalin mi ha mostrato quanto sia semplice godere della bellezza delle Alpi senza dover viaggiare molto lontano”, racconta Emily, 22 anni, dalla Francia.

In viaggio – con la protezione del clima e dell’ambiente

Nei mesi di luglio e agosto i viaggiatori hanno affrontato una serie di sfide presentate come “Yoalin Challenges”. Per una settimana, ad esempio, hanno dovuto mangiare solo cibo locale, raccogliere rifiuti durante le escursioni ed essereplastic free”. Sfide ed esperienze sono state documentate dagli “Yoalins” su Instagram e Facebook. Ora possono anche presentare a un concorso le loro foto e storie più belle: le cinque migliori foto e storie saranno premiate all’evento conclusivo che si terrà il 27 settembre 2019 a Berna/CH. Inoltre, una delegazione di Yoalins parteciperà allo sciopero internazionale sul clima nella capitale svizzera e redigerà un documento di richieste politiche sul trasporto pubblico nelle Alpi basato sulle loro personali esperienze di viaggio.

Fonti e ulteriori informazioni: www.yoalin.org (en), www.cipra.org/de/yoalin (de, en)