Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Comunicato stampa

«Youth Alpine Interrail» fa tappa a Berna

Manifestazione di chiusura e premiazione a Berna/CH. © davidschweizer.ch

Città vive, valli verdi, ghiacciai in via di scioglimento: i giovani del progetto “Youth Alpine Interrail” hanno raccontato le loro avventure di viaggio nelle Alpi in occasione della manifestazione di chiusura a Berna/CH.

In campeggio a Zell am See/A e in bicicletta a Bled/SI, durante un’escursioni in Valle Maira/I, una gita in città a Lucerna/CH, una visita al castello di Vaduz/LI o con il Mont-Blanc-Express sulla montagna più alta d’Europa: quest’estate 100 giovani hanno viaggiato attraverso le Alpi in modo rispettoso del clima grazie al progetto «Youth Alpine Interrail». Il 20 settembre 2018 al Museo alpino di Berna i partecipanti hanno raccontato le loro avventure e hanno mostrato il loro impegnati per una mobilità rispettosa del clima e a prezzi contenuti.

La consigliera federale svizzera Doris Leuthard, capo del Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni ha aperto la manifestazione e ha reso omaggio all’impegno dei giovani per la protezione del clima: «È l’imperativo del nostro tempo lavorare per la protezione delle Alpi e degli ecosistemi, così come per un’energia e una mobilità sostenibili e a prezzi accessibili». I rappresentanti della politica e della società hanno inoltre avuto l’opportunità di parlare con i giovani avventurieri a proposito dei loro viaggi di scoperta, della cultura alpina e del turismo sostenibile.

Treno anziché aereo

A Berna sono state premiate le cinque migliori foto e i reportage di viaggio dei giovani. I diversi motivi e le diverse esperienze riflettono la diversità delle Alpi e dimostrano che non è necessario volare all’altro capo del mondo per vivere avventure e incontri emozionanti. Tra i premiati c’è l’italiana Mariaemma Sala che sostiene: «La sostenibilità è una scelta, così come il viaggio è una filosofia”. Nel suo testo, la venticinquenne descrive il modo in cui è arrivata dall’Italia alla Francia attraverso la Svizzera. “Credo che viaggiare sia come una droga. Una volta che si inizia a viaggiare, i luoghi che si sono visti non sono mai abbastanza».

L’obiettivo di «Youth Alpine Interrail» è quello di sensibilizzare i giovani delle Alpi a stili di vita sostenibili e a una mobilità rispettosa dell’ambiente. Per la Consulta dei giovani della CIPRA (CYC), che ha avviato il progetto insieme a CIPRA Internazionale e Eurail, questo progetto è stato di particolare successo.

Ulteriori informazioni sul progetto www.yoalin.org

Ai vincitori del concorso fotografico e di storia: www.yoalin.org/contest

Per maggiori informazioni rivolgersi a:

Maya Mathias, Collaboratrice di progetto CIPRA Internazionale,+423 237 53 03,
maya.mathias@cipra.org

Fotos

archiviato sotto: ,
Archivio Comunicati stampa

I comunicati stampa del 2009 e anteriori si trovano in “Archivio”.