Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Il linguaggio della protezione del clima

Giovani poeti hanno presentato le loro poesie sul clima nella Casa della letteratura del Liechtenstein. (c) Maya Mathias, CIPRA International

In che modo le parole possono spingere all’azione? Due eventi dalle Alpi mostrano come si può intervenire con maggiore efficacia per proteggere il clima: con poesia, creatività e idee giovani.

Ricorrendo a poesie, giovani poeti vogliono stimolare le persone ad agire contro il cambiamento climatico. Nel progetto “Word to Action” affrontano in modo creativo le conseguenze del riscaldamento globale. I tre giovani Ali, Robina e Shabnam hanno partecipato a un workshop di poesia in Liechtenstein e si sono confrontati online con poeti di fama internazionale. Alla conclusione, a metà ottobre, hanno presentato i loro testi in occasione di un evento multimediale di spoken-word nella Literaturhaus di Schaan/LI. Cathy Wittmeyer, organizzatrice e iniziatrice del progetto, ne è convinta: “La poesia può toccare le persone sul piano emotivo e quindi motivarle ad agire”.

Dal punto di vista dei giovani

In che modo i giovani plasmano il futuro nelle Alpi? La “SettimanaAlpina Intermezzo” si svolgerà online dal 9 all’11 dicembre 2020 e presenterà le azioni intraprese per i giovani o dai giovani stessi per sensibilizzare alla protezione degli ambienti di vita, della flora e della fauna, e per presentare una panoramica delle azioni già realizzate in questo senso. L’idea è quella di mostrare che ci sono giovani molto intraprendenti che stanno creando delle soluzioni per il futuro e che sono desiderosi di saperne sempre di più su come poter trasformare i loro territori in regioni a tutela del clima.

 

Fonti e ulteriori informazioni:

Video of the performance (en, de)
This Writing Retreat Is For You (en)
Word-To-Action (en)
Intermezzo SettimanaAlpina 2020