Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Dare vita a un turismo alpino sostenibile

Una delle raccomandazioni è la commercializzazione coordinata di prodotti locali. © Heinz Heiss_flickr

Per promuovere il turismo sostenibile nelle Alpi in modo mirato serve chiarezza: chi è coinvolto, chi promuove, chi decide? Con un progetto la CIPRA International ha compiuto i primi passi per comprendere meglio la situazione

Con la collaborazione di esperti di turismo sono stati elaborati modelli grafici che rappresentano la situazione di tutti i Paesi alpini. Analogamente a carte tematiche, questi modelli mostrano quali sono gli attori: dai Länder e dalle regioni, fino ai comuni e agli operatori turistici locali. Il complesso campo del turismo viene così presentato a livello locale, regionale e nazionale.

In una seconda fase i modelli grafici dei singoli Stati alpini sono stati messi a confronto e si sono stabiliti punti in comune su scala alpina. Si è così potuto evidenziare dove sono richiesti interventi di miglioramento. Potrebbe ad esempio essere necessario un centro di coordinamento regionale per i generi alimentari, che faccia da collegamento tra produttori e operatori turistici e promuova la commercializzazione dei prodotti. Albergatori e ospiti dovrebbero inoltre essere sensibilizzati in merito ai vantaggi di una mobilità sostenibile. Nella promozione di un turismo invernale sostenibile potrebbe essere importante un’organizzazione neutrale, in grado di sviluppare con tutti gli attori nuove visioni al di là del tradizionale turismo sciistico.

Il progetto è stato finanziato dal Ministero federale tedesco per l’ambiente, la conservazione della natura e la sicurezza nucleare.

Il modello grafico degli Stati alpini è disponibile online su: https://prezi.com/view/f7jD96cdHHBHYr1NN4Xh/