Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Anche il buio merita protezione

Notti illuminate a giorno: l'inquinamento luminoso é arrivato da tempo nelle zone di montagna. (c) Pixabay

Moria di insetti, diminuzione delle piante impollinate, uccelli migratori disorientati, disturbo del ritmo del sonno: l'aumento dell'inquinamento luminoso in tutto il mondo ha un impatto enorme sulla flora, la fauna e l'uomo - anche nella regione alpina.

L'illuminazione su vasta scala delle piste da sci, degli impianti di innevamento e dei cantieri: nella regione alpina l'inquinamento luminoso è aumentato di circa il 70 per cento dalla fine degli anni Novanta. Sono perciò rimasti pochi i luoghi in cui il cielo notturno non sia illuminato da luce artificiale. "Nelle Alpi, la percentuale di boschi completamente oscuri di notte varia dal quattro per cento delle Alpi centro-occidentali al 16 per cento del versante meridionale delle Alpi. Le ultime grandi aree di buio totale non si trovano nella zona del bosco, ma nelle aree al di sopra della linea degli alberi", scrive Mario F. Broggi, ex presidente della CIPRA International, sulla rivista tedesca "Nationalpark".

Parchi delle stelle e zone di protezione dalla luce

Le aree con poca illuminazione artificiale diventano quindi sempre più importanti. Da ciò è nata l'idea delle aree di protezione dalla luce. Sono luoghi che vengono protetti dall'inquinamento luminoso e permettono l'osservazione di un cielo naturale, che di notte è ancora buio. La riserva della biosfera UNESCO Rhön/D, il parco naturale di Gantrisch presso Berna o l’area protetta Winklmoos-Alm/D in Alta Baviera sono i cosiddetti parchi delle stelle che sensibilizzano i visitatori al fenomeno naturale del cielo notturno, alla protezione degli animali notturni e all'uso efficiente dell'energia. Il progetto transfrontaliero italo-austriaco "Skyscape" vuole addirittura sviluppare nuovi prodotti turistici puntando sull'oscurità. Propone infatti in via prioritaria l’osservazione del cielo buio e l'esperienza del paesaggio notturno intatto e indisturbato in aree selezionate delle Alpi.

 

Fonti e ulteriori informazioni:

Dunkelheit und Stille (Nationalpark, de), Immer mehr Licht stört die Dunkelheit der Nacht (BR Wissen, de), Wo man in Bayern noch Sterne sehen kann (Süddeutsche, de), Damit es in Bayern wieder mal Nacht wird (Süddeutsche, de), Die Folgen der Lichtverschmutzung (Paten der Nacht, de), «Lichtverschmutzung» in den Alpen wird zum Problem (Tagesanzeiger, de),   Positionspapier Lichtverschmutzung (Mountain Wilderness Schweiz, de), Initiative gegen Lichtverschmutzung (de), Analyse der Lichtemissionen der Schweiz 2019 – weiterhin Zunahme der Lichtverschmutzung (Dark Sky Switzerland, de) The new world atlas of artificial night sky brightness (en), Interreg Projekt «Skyscape» (en), Inquinamento luminoso in Italia