Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Oh...

...con tutta probabilità si tratta del vino più pregiato, e anche meglio protetto, di tutte le Alpi.
Perché le vigne della Maddalena, a Chiomonte, un piccolo paese della Valle di Susa in Piemonte, non sono accessibili a tutti. Per accedervi si deve esibire almeno la carta di identità, ma molto spesso è necessaria un'autorizzazione della prefettura, cioè della rappresentanza del Governo centrale, e della questura, cioè della polizia. La limitazione dell'accesso non vale solo per gli oppositori della linea Tav-Tac Torino-Lyon: anche i viticoltori e le persone che collaborano nelle diverse fasi della coltivazione, in particolare nel momento cruciale della vendemmia, devono richiedere formale autorizzazione per accedere alle vigne situate nei pressi del cantiere per la costruzione del cunicolo esplorativo per il previsto tunnel di base. Meno male che il punto vendita della cantina sociale, anch'essa sotto la protezione dell'esercito e della polizia, è stato spostato nella vicina città di Susa. Così intenditori e buongustai in cerca di un buon bicchiere, possono acquistare e gustare in santa pace una delle 25.000 bottiglie prodotte ogni anno nelle vigne più alte e meglio protette d'Europa.
Fonte e ulteriori informazioni: www.dislivelli.eu/blog
archiviato sotto: