Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Controverso divieto di circolazione settoriale nel Tirolo

Il 2 maggio nel Land austriaco del Titolo entra in vigore il divieto di circolazione settoriale da tempo programmato. Per ora l'UE rinuncia a presentare ricorso per un provvedimento d'urgenza presso la Corte di Giustizia Europea, il divieto di circolazione resta comunque controverso.
Alla fine di gennaio il Tirolo aveva ricevuto dall'UE una diffida per ostacolare la libera circolazione delle merci. Anche i trasportatori e le trasportatrici della Baviera si sentono svantaggiati e il Ministro per l'Europa della Baviera Markus Söder in una lettera al Commissario UE per i trasporti Günther Verheugen ha chiesto di avviare un procedimento contro l'Austria. Söder, del resto, in tempi non lontani, voleva diventare Ministro dell'ambiente della Baviera.
Con l'entrata in vigore del divieto di circolazione settoriale i camion superiori a 7,5 tonnellate carichi di rifiuti e pietrame non possono più percorrere l'autostrada della Valle dell'Inn tra Kufstein e Zirl. All'inizio del 2009 il divieto verrà esteso ad altre tipologie di merci, per cui saranno interessati circa 200.000 viaggi all'anno.
Fonti e info: www.dvz.de/index.php?id=329&uid=3933 de), http://tirol.orf.at/stories/274277 (de)