Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Effetti economici ed ecologici dell'innevamento artificiale

Un nuovo studio dell'Istituto di ricerca svizzero per la foresta, la neve e il paesaggio (WSL) mostra gli effetti dell'innevamento artificiale sull'economia regionale, il consumo di risorse e l'ambiente.
Come aree di ricerca sono state scelte le tre località sciistiche svizzere di Davos, Scuol e Braunwald. Un'analisi della creazione di valore aggiunto nel comune di Davos ha dimostrato che a Davos in caso di inverni poveri di neve, se non si facesse ricorso all'innevamento artificiale, si potrebbe avere una riduzione del reddito locale fino al 10%. Da un sondaggio tra i turisti è emerso che nella scelta della destinazione, la garanzia della neve è un fattore importante, ma certamente non l'unico. Secondo lo studio, tuttavia, gli ospiti considerano la neve garantita sempre più come un'offerta di base pressoché scontata.
Il consumo idrico dovuto all'innevamento artificiale è considerevole rispetto al consumo energetico, e secondo il gruppo di ricerca ammonta fino al 30% del consumo idrico complessivo nelle aree considerate. Inoltre secondo gli scenari climatici regionali, che prevedono un aumento delle temperature, in futuro il potenziale di innevamento si ridurrà considerevolmente.
Fonte, info e download dello studio: www.wsl.ch/forschung/forschungsprojekte (de/en)