Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Incendi boschivi: centinaia di ettari di bosco andati in fumo

Fiamme

La prolungata siccità ha favorito vasti incendi boschivi. © www.pixelquelle.de

A corollario di un inverno senza precipitazioni, in attesa delle piogge primaverili finalmente arrivate, una serie di vasti incendi boschivi si è sviluppata nelle scorse settimane un po' in tutto l'arco alpino occidentale italiano.
In particolare ad essere colpiti sono stati i boschi del Piemonte e della Liguria. I velivoli antincendio della Protezione Civile, i Vigili del Fuoco ed i volontari antincendio sono stati impegnati dalla Val Susa, alla Val Varaita, dalla Valle Po alla Valle Cannobina all'entroterra Ligure, dove sono finiti in fumo ettari di pinete, castagneti e pascoli.
Le zone più colpite sono state la Valle Maira (Provincia di Cuneo) e l'Alto Canavese (Provincia di Torino) dove, oltre alla superficie boschiva andata distrutta, il fuoco ha minacciato case e borgate fatte sgomberare per evitare danni alle persone. La siccità ed il forte vento hanno facilitato il propagarsi delle fiamme; tuttavia all'origine degli incendi vi sono, nella maggior parte dei casi, il dolo o l'imprudenza.
Fonte: CIPRA Italia