Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Reno Alpino: un habitat poco propizio per i pesci

Tra il 13 e il 15 agosto si è svolto un censimento ittico su tutto il corso del Reno Alpino, dai Grigioni al Lago di Costanza.
Il risultato è preoccupante, infatti è presente una comunità ittica estremamente poco diversificata. Che il Reno Alpino come habitat naturale sia ridotto in pessime condizioni è stato confermato dal fatto che non sono state rilevate neppure specie di pesci piuttosto comuni. Oltre ad una discreta popolazione di vaironi, solo la trota di lago, che in questo periodo dal Lago di Costanza risale il Reno e i suoi affluenti per riprodursi, è stata infatti rinvenuta in numero soddisfacente.
Si è trattato del primo censimento ittico sistematico nell'ambito di un'indagine complessiva sul Reno Alpino svolta su incarico degli Uffici della pesca di Grigioni/CH, Liechtenstein, San Gallo/CH e Vorarlberg/A. In base a alle comunità ittiche presenti si potranno trarre conclusioni sulla condizione ecologica del Reno Alpino. L'indagine deve anche fornire elementi per la valutazione delle misure finora adottate per migliorare l'ambiente fluviale. Il prossimo censimento dovrebbe essere effettuata nell'ottobre 2005.
Fonte e info: www.llv.li/news.htm (de), 17.08.2005