Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Germania: prende il via l'anno della Città alpina 2005 a Sonthofen

Il 4 febbraio a Sonthofen in Algovia/D è stato dato il segnale di partenza per le attività della "Città alpina dell'anno" 2005. Hubert Buhl, borgomastro di Sonthofen, spiega le tre priorità fissate per l'anno della Città alpina 2005: "natura" da vivere e come esperienza, "Heimat" come fondamento della nostra vita culturale e in su come sviluppo economico positivo ed elemento dinamico del tempo libero in uno spazio vitale alpino incomparabile.
Con le tre priorità Sonthofen vuole proporre esempi di come sia possibile collegare l'urbanità di un crocevia economico con il ritmo della natura. Sonthofen intende sfruttare a fondo anche le possibilità turistiche derivanti dall'assegnazione del titolo. Il programma, ricco e diversificato, presentato da Sonthofen comprende ad esempio un concerto del Coro SAT di Trento/I il 4 e 5 giugno, un convegno internazionale sul bosco di montagna e il 3° Convegno bavarese sul bosco di protezione il 7 e 8 novembre. Nell'anno della Città dell'anno Sonthofen realizzerà inoltre, come progetto impostato a lungo termine, un "Percorso esperienza Città alpina", che dal centro della città conduce alle Alpi dell'Algovia attraverso 16 stazioni.
Alla manifestazione conclusiva erano presenti circa 700 ospiti dalle precedenti Città alpine, dalla città di Sonthofen e dalla regione. tra i relatori hanno preso la parola Alberto Pacher sindaco di Trento, la Città alpina dell'anno scorso, Colette Patron vicesindaco e presidentessa del Comitato Città alpina dell'anno e il presidente del Governo bavarese Edmund Stoiber.
Il titolo di "Città alpina dell'anno" viene assegnato annualmente da una giuria internazionale ad una delle città delle Alpi per il particolare impegno messo in campo per l'attuazione della Convenzione delle Alpi. Le "Città alpine dell'anno" approfondiscono la loro collaborazione all'interno del Comitato per la Città alpina dell'anno.
Fonte e info: Stadt Sonthofen, 04.02.2005 www.alpenstadt-sonthofen.de (de), www.alpenstaedte.org (de/fr/it/sl/en)
archiviato sotto: