Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

La Svizzera pronta a ratificare i primi protocolli della Convenzione delle Alpi

La Svizzera procede con difficoltà verso la ratifica dei protocolli della Convenzione delle Alpi. La Commissione incaricata dell'esame preliminare del Consiglio degli Stati ha espresso, per il momento, parere favorevole alla ratifica di solo tre dei nove protocolli complessivi: "Trasporti", "Difesa del suolo" e "Pianificazione territoriale e sviluppo sostenibile".
Il Governo dovrà precisare nell'atto di ratifica che per la loro applicazione la Svizzera non ritiene necessaria alcuna modifica legislativa e che rimarranno inalterate anche le attuali ripartizioni di competenze tra Confederazione, cantoni e comuni. Esso dovrà inoltre inserire una riserva, linguisticamente poco chiara, che si prefigge di tutelare la Svizzera da "obblighi supplementari o più estesi". Quando sarà disponibile il progetto di legge della Confederazione sulla politica regionale e si saranno maturate le prime esperienze con i tre protocolli, si potrà prendere in considerazione la ratifica dei rimanenti sei protocolli, Il Consiglio degli Stati discuterà la questione il 15 giugno 2004.
Fonte: Commissioni dell'ambiente, della pianificazione del territorio e dell'energia (CAPE) del Consiglio nazionale e del Consiglio degli Stati
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter