Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Dossiers

Raccolta di informazioni e prese di posizione su temi e avvenimenti di rilevanza alpina

Energia eolica nelle Alpi

15/03/2008
Energia eolica nelle Alpi

Le preoccupazioni per il riscaldamento del clima con tutte le sue conseguenze, causato in gran parte dalle emissioni di CO2 liberate dalla combustione di materie fossili, hanno da tempo aperto la strada ad un ripensamento sulle energie fossili. Si assiste contemporaneamente ad un cambiamento della situazione economica: finora, con i prezzi del petrolio in diminuzione, le energie rinnovabili avevano avuto poche possibilità. Ora diventano invece sempre più vantaggiose. L'energia eolica si colloca ai primi posti in quanto ad economicità. I prezzi del greggio sono attualmente elevati e tendono al rialzo. E questo a prescindere dall'esaurimento della risorsa: il petrolio non è una materia prima su cui si possa fare affidamento per il futuro. Altri contenuti sul tema specifici per le singole lingue sono disponibili nelle versioni nelle altre lingue del presente dossier.

Ulteriori informazioni...

Energia idroelettrica nelle Alpi

15/03/2008
Energia idroelettrica nelle Alpi

L'energia idroelettrica rientra tra le energie rinnovabili. L'utilizzo dell'energia idroelettrica è privo di emissioni e non ha effetti negativi sul clima. Possono inoltre essere prodotti quantitativi di energia relativamente grandi. Cosa volere di più? Chi ha coscienza dei problemi ambientali non si accontenta di questo. Lo sfruttamento dell'energia idroelettrica comporta infatti anche grandi alterazioni e interventi a carico del sistema idrografico. Interi ecosistemi possono essere distrutti in modo irreversibile. Proprio nelle Alpi numerosi ambienti naturali o prossimi allo stato naturale sono stati negli anni scorsi distrutti dalla costruzione di centrali idroelettriche. L'energia idroelettrica è energia ecologica oppure no? Altri contenuti sul tema specifici per le singole lingue sono disponibili nelle versioni nelle altre lingue del presente dossier.

Ulteriori informazioni...

Reti ecologiche nello spazio alpino

Reti ecologiche nello spazio alpino

Negli ultimi anni, nella protezione della natura e delle specie sono cambiati i paradigmi: abbandonata l'idea della mera conservazione di spazi vitali rari si è passati a considerare il paesaggio nel suo complesso. Da ciò è scaturito il modello delle reti ecologiche che consentono alle aree protette di guardare oltre i loro confini. La relazione specifica fornisce brevi informazioni sui principali strumenti - convenzioni, legislazioni, regolamenti o programmi - relativi alle reti ecologiche, da un livello nazionale a uno più globale. Particolare importanza è stata alle informazioni relative allo spazio alpino. Il dossier spiega inoltre, perché siano importanti le reti ecologiche e come queste funzionino. Una serie di progetti su scala internazionale, alpina, nazionale o regionale, illustra che cosa fanno i diversi attori per migliorare la situazione delle reti ecologiche. Su questo tema troverai altro materiale in diverse lingue nel sito www.alpine-ecological-network.org nelle rubriche Notizie, Manifestazioni, Information services - Pubblicazioni e Link.

Ulteriori informazioni...

Edifici energeticamente efficienti costruiti con legno regionale nello spazio alpino

15/03/2008
Edifici energeticamente efficienti costruiti con legno regionale nello spazio alpino

Avete un'idea di quanto denaro Vi costa il cattivo sfruttamento energetico a casa Vostra? Cercate di risparmiare questo denaro - e oltre a ciò guadagnerete un clima abitativo sano e accogliente e le Vostre quattro pareti saranno inondate dalla luce del sole! Con questo dossier vogliamo aiutarVi in quest'impresa. Daremo informazioni sulle tecniche costruttive e di risanamento energeticamente efficienti e rispettose delle risorse e forniremo stimoli e suggerimenti sull'utilizzo di legno di provenienza regionale come materiale da costruzione e come combustibile. Oltre ad una relazione di approfondimento, troverete molti esempi di progetti che meritano di trovare un seguito, indicazioni bibliografiche e la segnalazione di manifestazioni, verrete inoltre tenuti al corrente sui più recenti sviluppi nel settore dell'architettura sostenibile nel territorio alpino. Il dossier è il risultato di un progetto realizzato nel 2004 dalla Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi CIPRA su incarico del Principato del Liechtenstein. Altri contenuti sul tema specifici per le singole lingue sono disponibili nelle versioni nelle altre lingue del presente dossier.

Ulteriori informazioni...

Innevamento artificiale nelle Alpi

15/03/2008
Innevamento artificiale nelle Alpi

Cresce nelle Alpi il numero delle piste da sci dotate di impianti di innevamento artificiale. I circoli ambientalisti e gli operatori del settore del turismo giudicano spesso in modo controverso il tema della neve artificiale. La relazione si occupa sia degli aspetti ecologici che di quelli economici relativi all'innevamento artificiale. Una breve introduzione illustra le origini e lo sviluppo dell'innevamento artificiale. Vengono quindi presentati il funzionamento e il consumo di risorse dei cannoni da neve, la situazione attuale nelle Alpi, i costi e le conseguenze dell'innevamento artificiale per l'ambiente. Completa la relazione un capitolo sui cambiamenti climatici e le prospettive del turismo invernale. Altri contenuti sul tema specifici per le singole lingue sono disponibili nelle versioni nelle altre lingue del presente dossier.

Ulteriori informazioni...

La gestione delle acque nella regione del Lago Lemano

15/03/2008
La gestione delle acque nella regione del Lago Lemano

Dopo un'introduzione generale sul Lago Lemano, La relazione di approfondimento descrive il contesto socioeconomico e naturale così come lo stato di salute del lago. Quindi vengono affrontati i temi più concreti della depurazione delle acque reflue e dell'inquinamento delle acque derivante dall'agricoltura. Un ultimo capitolo è dedicato al comportamento del pubblico. La salvaguardia delle acque del Lemano non può essere immaginata altrimenti che come gestione comune delle acque transfrontaliere sotterranee e di superficie, che l'alimentano. Oltre alla cooperazione internazionale, una cooperazione per settori di attività economica, politica, industriale e agricola, pubblica o privata, è necessaria per risolvere il problema dell'inquinamento alle sue fonti. Infine, il grande pubblico è chiamato a partecipare direttamente alla gestione dell'acqua e alla salvaguardia di questo patrimonio comune. Altri contenuti sul tema specifici per le singole lingue sono disponibili nelle versioni nelle altre lingue del presente dossier.

Ulteriori informazioni...

I cambiamenti climatici e le Alpi

08/01/2009
I cambiamenti climatici e le Alpi

La relazione tematica "I cambiamenti climatici e le Alpi" presenta una panoramica sul fenomeno dei mutamenti climatici nelle Alpi, i loro effetti e le possibili soluzioni per determinarne un rallentamento. Il rapporto è stato compilato nel 2002: da allora molte cose sono cambiate. Da un lato si hanno a disposizione maggiori informazioni sui cambiamenti climatici, dall'altro sono stati presi numerosi provvedimenti volti alla mitigazione del fenomeno e all'adattamento allo stesso. Ulteriori informazioni contenute in pubblicazioni, news e link vengono regolarmente aggiornate. La relazione tematica sarà rielaborata a fine 2010. Nell'ambito del progetto "cc.alps - pensare un passo avanti" la CIPRA ha prodotto relazioni tematiche relative ad argomenti quali pianificazione territoriale, energia, turismo ecc. che offrono una sintesi delle misure intraprese nelle Alpi al fine della mitigazione e dell'adattamento ai cambiamenti del clima. La relazione tematica "I cambiamenti climatici e le Alpi" può essere scaricata da questa pagina. I quaderni tematici sui cambiamenti climatici si trovano alla pagina http://www.cipra.org/de/cc.alps/ergebnisse/compacts Altri contenuti sul tema specifici per le singole lingue sono disponibili nelle versioni nelle altre lingue del presente dossier.

Ulteriori informazioni...