Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Pubblicazioni

Architettura alpina moderna - Una relazione specifica

Architettura alpina moderna

Architettura alpina moderna

Anno di pubblicazione2002
Autore(i)Francesco Pastorelli
Pubblicato daCIPRA Internationale Alpenschutzkommission
Internet: http://www.cipra.org
Numero di pagine15
Linguade, fr, it, sl
Prezzogratuito
Pagina(e)15
DocumentazioniAltri
Nel modo di costruire tipico delle popolazioni alpine c'è sempre stato qualche cosa legato alle esigenze, alle necessità di sopravvivenza; un'architettura dettata da vincoli e dalle particolarità dei luoghi. Le vecchie costruzioni che oggi vengono definite tipiche o tradizionali, non sono frutto di scelte ma conseguenza di necessità. Così i vari insediamenti, le case, le stalle, i luoghi di culto, le costruzioni accessorie sono state costruite in passato non seguendo particolari stili architettonici e neppure dettate da considerazioni personali, ma imposte da stili obbligati e basate su equilibri strettamente necessari. Ma allora esiste un'architettura moderna alpina?
Si può scarcicare all'indirizzo: http://www.alpmedia.net/pdf/Relazione_specifica_architettura_moderna_I.pdf
Architettura alpina moderna - Una relazione specifica — 364Kb
Nel modo di costruire tipico delle popolazioni alpine c'è sempre stato qualche cosa legato alle esigenze, alle necessità di sopravvivenza; un'architettura dettata da vincoli e dalle particolarità dei luoghi. Le vecchie costruzioni che oggi vengono definite tipiche o tradizionali, non sono frutto di scelte ma conseguenza di necessità. Così i vari insediamenti, le case, le stalle, i luoghi di culto, le costruzioni accessorie sono state costruite in passato non seguendo particolari stili architettonici e neppure dettate da considerazioni personali, ma imposte da stili obbligati e basate su equilibri strettamente necessari. Ma allora esiste un'architettura moderna alpina?