Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Premio di architettura

Arioso, luminoso e realizzato interamente in legno: il Centro agricolo di Salez/CH si aggiudica il premio per un’architettura rispettosa del clima nelle Alpi. (c) Seraina Wirz

La razionalità climatica si coniuga con l’estetica: la Svizzera e il Liechtenstein hanno assegnato per la quinta volta il premio di architettura “Constructive Alps” per ristrutturazioni e costruzioni sostenibili nelle Alpi.

Gli edifici premiati evidenziano in modo esemplare come le risorse naturali e le idee innovative possano contribuire a mantenere le tradizioni costruttive della regione alpina in modo efficiente dal punto di vista climatico. Perché “dove le montagne sono alte e i pendii ripidi, le conseguenze del cambiamento climatico cambiano le forme di vita, il paesaggio e l’architettura”, scrive Köbi Gantenbein, presidente della Giuria di “Constructive Alps” ed editore della rivista Hochparterre.

Progetti provenienti dalla Svizzera e dall’Austria si sono aggiudicati i primi tre posti in graduatoria e quindi il montepremi di 50.000 euro. Il primo posto va al Centro agricolo di Salez/CH, che stabilisce nuovi standard di efficienza climatica. Il secondo premio è stato assegnato al fabbricato destinato al montaggio dell’azienda di falegnameria e carpenteria Kaufmann di Reuthe/A. Secondo la Giuria, la straordinaria costruzione della struttura portante rappresenta il più alto livello di costruzione in legno delle Alpi. Il terzo premio è stato attribuito all’Ortstockhaus di Braunwald/CH, un’icona del modernismo nelle Alpi. Sono stati inoltre assegnati sette premi di riconoscimento ad altri progetti sostenibili da tutto lo spazio alpino e, per la prima volta, il riconoscimento di preferito dal pubblico.

Dieci anni di “Constructive Alps”

Il Museo Alpino di Berna rende omaggio alla ricorrenza del decimo anniversario del premio di architettura con un’ampia mostra. “Constructive Alps – Costruire per il clima” non si limita a presentare i vincitori del premio, ma presenta anche una retrospettiva sugli esempi significativi delle precedenti edizioni.

 

Ulteriori informazioni:

Constructive Alps