Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

La CIPRA è in lutto per la morte di Wolfgang Burhenne

Wolfgang Burhenne in occasione del 60° anniversario della CIPRA in compagnia dell’ex presidente CIPRA Dominik Siegrist a Rottach-Egern. © CIPRA International.

Burhenne, ambientalista attivo a livello mondiale, è deceduto il 6 gennaio 2017. Il novantatreenne fu membro fondatore e primo segretario generale della CIPRA.

Wolfgang Burhenne ha avuto una vita movimentata. Nel 1941, allora diciassettenne, venne arruolato nella Wehrmacht, poco più tardi fu arrestato e internato in isolamento nel campo di concentramento di Dachau per aver aiutato alcuni internati e aver procurato armi per l’opposizione clandestina. Sopravvisse 37 mesi a Dachau e in altri campi. Dopo la Guerra si è dedicato allo studio del diritto, delle scienze naturali e politiche. Oltre al suo lavoro come responsabile del gruppo di lavoro interparlamentare, si è occupato di protezione della natura e di politica ambientale. Burhenne è rimasto sempre fedele alle Alpi rappresentando la World Conservation Union IUCN negli organi della Convenzione delle Alpi, dove è stato apprezzato come profondo conoscitore del diritto internazionale dell’ambiente.
“Wolfgang Burhenne ha lasciato una profonda impronta nei primi anni di vita della CIPRA e in seguito l’ha accompagnata sempre con un occhio di riguardo, indicando nuove prospettive e seguendola con attenzione fino ai suoi ultimi giorni. È stato un decano apprezzato e stimato della Convenzione delle Alpi e del diritto dell’ambiente internazionale, che non ha esitato tuttavia a metterci in guardia dalle derive di uno sviluppo regionale mal inteso e a segnalare opportunità”, con queste parole Peter Hasslacher, presidente della CIPRA Austria, ha ricordato lo scomparso “cosmopolita alpino”. Wolfgang Burhenne era membro onorario della CIPRA e nel 2011 ha ricevuto dalla CIPRA Germania il 3° premio delle Alpi tedesche. La CIPRA porge ai suoi parenti le più sentite condoglianze.