Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Pedaggio per i trasporti pesanti in Germania: ritardo per problemi tecnici e giuridici?

Il 23 luglio la Commissione Europea ha avviato un'indagine formale per una misura di compensazione prevista nell'ambito dell'introduzione del pedaggio per i mezzi pesanti in Germania. La normativa prevede che le società di trasporto merci su strada siano indennizzate per il maggior carico finanziario derivante dall'introduzione del pedaggio per i mezzi pesanti. Poiché non si può escludere che la normativa relativa al rimborso del pedaggio rappresenti una sovvenzione pubblica, la Commissione deve verificare se ciò sia totalmente compatibile con il mercato unico e con il diritto comunitario.
L'introduzione del pedaggio per i trasporti pesanti prevista per il 31 agosto potrebbe anche essere ritardata da problemi tecnici. Il Ministero dei trasporti ha comunicato che solo a metà agosto si verificherà se il sistema per il pagamento del pedaggio funzionerà realmente. Secondo indicazioni del settimanale "Spiegel" il Ministro tedesco dei trasporti Manfred Stolpe teme che i computer di bordo necessari non possano essere installati sui veicoli in tempo utile. La confederazione di settore del trasporto merci ha inoltre dichiarato a "Welt am Sonntag" che molti degli apparecchi per il rilevamento del pedaggio installati a bordo non sarebbero funzionanti.
Fonti e info: http://europa.eu.int/rapid/start/cgi/guesten.ksh?p (it), 27.07.2003 www.rp-online.de (de)