Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Cambiamento climatico: l'Austria si adegua

La strategia austriaca di adattamento al cambiamento climatico tra i privati punta in particolare al risparmio idrico. © birgitH / pixelio.de

L'aumento delle temperature non può più essere arrestato, su questo la comunità scientifica è concorde. Si possono tuttavia attenuare le conseguenze. In Austria la popolazione è chiamata a dare una mano.
Cinque anni ci sono voluti per mettere a punto la strategia di adattamento al cambiamento climatico. Un centinaio di istituzioni, tra cui molti attori della società civile, hanno dato un contributo con le proprie conoscenze. Dopo che nel maggio 2013 il documento è stato sottoscritto dal Länder federali, è giunto il momento di metterlo in contatto con la vita concreta.
Per 14 tematiche - tra cui economia, salute e turismo - sono state elaborate una serie di raccomandazioni operative. Attraverso la collaborazione dei cittadini verrà migliorata la capacità di adattamento naturale, sociale e tecnica. In particolare, i privati possono dare un significativo contributo al risparmio nei settori di acqua, abitazione ed energia. La strategia prevede ora attività mediatiche e iniziative per spingere la popolazione a passare all'azione. Come si realizzerà tutto ciò, lo si vedrà nella prassi.
Anche il progetto panalpino C3-Alps, finanziato dall'UE, cerca risposte a queste domande. Una serie di esempi - documentati per mezzo di video, immagini e testo - mostrano le conseguenze del cambiamento climatico e indicano possibili soluzioni per l'adattamento.
Fonte e ulteriori informazioni: www.klimawandelanpassung.at/ms (de), www.c3alps.eu/index.php/en (en)