Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Mitigazione del cambiamento climatico: la Svizzera indice un concorso di architettura alpina

Municipio di Raggal/A, costruito in legno regionale e nel 2011 vincitore del concorso "Konstruktiv - Premio del Liechtenstein per costruzioni e ristrutturazioni sostenibili" © Adolf Bereuter

La Svizzera premia con 50.000 euro gli interventi di costruzione e ristrutturazione sostenibili nelle Alpi. Il concorso si rivolge anche ad edifici comunali; i requisiti richiesti ai comuni per la partecipazione sono minimi. Il premio internazionale di architettura in sintesi.
In che modo si possono conciliare la qualità della vita nelle Alpi e un approccio rispettoso dell'ambiente? Il premio di architettura "Constructive Alps" - indetto dalla Svizzera nel gennaio 2013 - vuole rispondere a questa domanda. Oggetto del concorso sono sia le costruzioni che le ristrutturazioni di fabbricati industriali, per il tempo libero, i servizi, edifici residenziali comunali, municipi o altri edifici pubblici realizzati nelle Alpi tra il 2008 e il 2012.
Il premio si propone di fare delle Alpi una regione modello in materia di mitigazione dei cambiamenti climatici e di mettere in pratica il Piano d'azione per il clima approvato dagli Stati alpini nel 2009. Nel 2011 il Liechtenstein aveva istituito e finanziato per la prima volta un premio di architettura esteso a tutto l'arco alpino per interventi di costruzione e ristrutturazione sostenibili, così come stanno facendo la CIPRA e la Svizzera nell'edizione attuale di "Constructive Alps".

I progetti realizzati possono essere presentati per la procedura di selezione entro il 19 febbraio 2013. Per partecipare occorrono due foto e una breve descrizione che illustri perché l'edificio contribuisce a un'effettiva mitigazione del cambiamento climatico. Una Giuria internazionale valuterà i progetti pervenuti tenendo conto sia degli aspetti estetici che dei criteri di sostenibilità. Verranno perciò considerati elementi quali l'allacciamento degli edifici alla rete di trasporti pubblici, la scelta di materiali da costruzione ecologici e regionali e l'efficienza energetica.
Il 30 agosto la ministra dell'ambiente della Svizzera, la consigliera federale Doris Leuthard, annuncerà i vincitori in occasione della premiazione presso il Museo alpino di Berna. Successivamente, i 25 progetti selezionati saranno presentati in una mostra itinerante e pubblicati in un numero speciale della rivista di architettura svizzera "Hochparterre".

Fonte e ulteriori informazioni: www.constructivealps.net/stampa/
archiviato sotto: ,