Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Champions League delle energie rinnovabili

Città di Chambéry. Oltre alle città francesi, hanno partecipato alla competizione 2011 anche comuni della Germania, Bulgaria, Ungheria, Polonia e della Repubblica Ceca.

Città di Chambéry. Oltre alle città francesi, hanno partecipato alla competizione 2011 anche comuni della Germania, Bulgaria, Ungheria, Polonia e della Repubblica Ceca. © Chambéry

Chambéry/F si aggiudica la semifinale della Champions League francese delle energie rinnovabili. La "Città alpina dell'anno 2006" accede così alla finale europea nella categoria delle città di media grandezza.
Si fanno onore anche i due comuni sudtirolesi di Brunico/I, finalista nella categoria "Piccoli comuni", e Dobbiaco/I, che si piazza al terzo posto nella categoria "Legno". Chambéry è stata premiata perché da tempo si impegna a promuovere il fotovoltaico, e in generale l'energia solare, oltre ad attivarsi per la conversione degli impianti di riscaldamento esistenti a fonti rinnovabili.
La Champions League delle energie rinnovabili si svolge dal 2009 in sei Paesi europei con l'obiettivo di promuovere un confronto tra le città sulle rispettive politiche energetiche e favorire il trasferimento di sapere. Il criterio di valutazione è la quantità di energia prodotta da biomassa e solare per abitante. Oltre alla classifica generale per le due categorie, solare e
legno, ci sono quattro graduatorie in base alle dimensioni dei comuni. I vincitori della Champions League di quest'anno saranno premiati il 2 giugno 2011 a Praga/CZ.
Fonte: www.res-league.eu/fr/french-league (fr)
archiviato sotto: