Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Nuovo comprensorio sciistico nelle Dolomiti

Monte Pelmo/I: Quasi 200 persone si sono ritrovati a marzo a manifestare conto un progetto che considerano superato.

Monte Pelmo/I: Quasi 200 persone si sono ritrovati a marzo a manifestare conto un progetto che considerano superato. © Rionda / Flickr.com

Un nuovo comprensorio sciistico proposto dal Comune di San Vito di Cadore/I, per ora in fase preliminare, prevede il collegamento tra San Vito e la Val Fiorentina attraverso una zona sito di importanza comunitaria (SIC) e sito UNESCO n.1 del Monte Pelmo, un'area integra, di eccezionale importanza storica, geologica, botanica e faunistica.
Il progetto prevede 12 km di nuovi impianti, oltre 25 km di piste, rifugi e ristoranti in quota, le necessarie opere viarie con annessi parcheggi e gli immancabili impianti di innevamento artificiale. L'opposizione al progetto, considerato superato oltre che deleterio per l'ambiente, vede impegnate oltre a comitati locali associazioni come Mountain Wilderness, sezioni locali del CAI e CIPRA che hanno chiesto agli amministratori pubblici l'immediata sospensione di ogni iter burocratico inerente al progetto e l'apertura di un tavolo di concertazione sul futuro di quel territorio.
Il progetto in dettaglio e ulteriori informazioni: www.comune.sanvitodicadore.bl.it, www.pelmo-mondeval.it, www.newsbelluno.it/navigazione