Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Gli eventi climatici estremi influenzano la distribuzione delle specie arboree

Gli eventi climatici estremi potrebbero provocare uno spostamento dell'areale di distribuzione del faggio in Svizzera.

Gli eventi climatici estremi potrebbero provocare uno spostamento dell'areale di distribuzione del faggio in Svizzera. © GünterSchad / pixelio

In uno studio recentemente pubblicato, ricercatori e ricercatrici dell'Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio WSL, in collaborazione con un gruppo di ricerca internazionale, dimostrano per la prima volta che non solo l'aumento della temperatura media, ma anche gli eventi climatici estremi sono responsabili della scomparsa di alcune specie di alberi da determinate regioni.
Grazie a un'ampia serie di dati meteorologici sulla variabilità climatica in Svizzera e con l'aiuto dei dati sulla distribuzione nazionale di undici specie di alberi, il gruppo di ricerca ha scoperto che in particolare prolungati periodi di siccità e forti gelate hanno effetti negativi su alcune specie arboree, fino a renderne addirittura impossibile la sopravvivenza.
Le nuove conoscenze acquistano particolare rilievo per la discussione globale sugli effetti del cambiamento climatico, poiché i climatologi prevedono un aumento degli eventi climatici estremi.
Fonti: www.wsl.ch/news/091117_klimavariabilitaet_DE (de/fr), www.pnas.org/content/106/suppl.2/19723.full (en)