Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Arriva la primavera - ma non per questo devono fiorire anche i diserbanti!

In Francia e in Svizzera nel commercio al dettaglio sono sempre più diffusi i prodotti biologici provenienti dalla Spagna e dall'Italia.

In Francia e in Svizzera nel commercio al dettaglio sono sempre più diffusi i prodotti biologici provenienti dalla Spagna e dall'Italia. © franziskas garten / flickr

Pesticidi e diserbanti trovano largo impiego non solo nelle colture agricole, ma anche nelle aree urbane, così come in parchi e giardini pubblici e privati. Secondo uno studio francese (nell'ambito del progetto Expope), tracce di pesticidi sono state riscontrate nelle mani e nelle urine dei bambini che vivono in aree urbanizzate.
È emerso inoltre che l'87% delle famiglie residenti in centri urbani prese in esame utilizza almeno un tipo di pesticidi o di diserbanti all'anno.
Fortunatamente, ci sono però persone, associazioni e anche comuni che si impegnano con decisione contro l'impiego di pesticidi - nelle Alpi e anche nella Rete di comuni! Nel 2004 il comune membro di Annecy/F si è posto l'obiettivo di mettere al bando i pesticidi e i diserbanti in tutta la città. Da allora il consumo di pesticidi per la manutenzione delle aree verdi è stato ridotto del 94%. Gli erbicidi e gli insetticidi vengono ora impiegati solo in modo molto mirato e in casi estremamente rari. (Contatti e ulteriori informazioni www.alpenallianz.org/de (it/de/fr/sl)) Anche nel dipartimento dell'Isère è stato recentemente introdotto il divieto di ricorrere a sostanze chimiche per liberare il bordo delle strade dalle "erbacce"; a tutti i comuni del dipartimento è stata inoltre inviata la guida "Le guide de la gestion raisonable", per una gestione ragionevole degli spazi verdi (www.gentiana.org/page:guide (fr)).
A questo proposito, i comuni dell'Alleanza dovrebbero assumere una funzione modello per lo spazio alpino; attraverso diverse idee o iniziative (una settimana senza pesticidi o un piano di riduzione dei diserbanti nelle aree verdi pubbliche e private), essi possono promuovere una riduzione a lungo termine dell'impiego dei pesticidi e dei diserbanti. Fateci sapere quali sono stati i passi da voi compiuti in questo settore o come prevedete di intervenire, scrivendoci una e-mail a info@alleanzalpi.org !