Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Movimenti delle comunità vegetali alpine

Uno studio, recentemente pubblicato in Francia, relativo a 171 piante alpine che crescono in zone temperate spiega come il mondo vegetale si adatti ai cambiamenti climatici.
In media, per adeguarsi all'aumento delle temperature, ogni decennio le piante si spostano di 29 m verso altitudini più elevate, dove trovano le condizioni di cui necessitano per crescere, riprodursi e sopravvivere. Il fenomeno della migrazione colpisce le piante a tutte le altitudini. Mentre quelle caratterizzate da una vita più breve e da frequenti cambi generazionali si spingono più rapidamente in alto, gli alberi e gli arbusti sono più lenti; le specie specializzate negli habitat alpini migrano più velocemente delle cosiddette generaliste. Questi diversi tempi di migrazione provocano gradualmente una trasformazione della composizione delle comunità vegetali e della loro interazione con il mondo animale.
Bibliografia: Lenoir, J. et al. (2008). A Significant Upward Shift in Plant Species Optimum Elevation During the 20the Century. In "Science" Vol. 320. www.sciencemag.org/content/320/5884/1768
Infos:www.agroparistech.fr/-Espace-presse-.html (fr)