Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Marchio dello stambecco per gli ostelli della gioventù svizzeri

Un'azienda può ottenere fino a cinque stambecchi. (c) www.steinbock-label.ch

All'inizio di maggio dieci ostelli per la gioventù svizzeri hanno ottenuto il riconoscimento del marchio con lo stambec-co. Dal 1994 questo marchio viene assegnato alle aziende alberghiere sostenibili della Svizzera.
Nel corso della certificazione vengono valutati il management ambientale, la tutela delle risorse naturali e la regionalità delle azien-de, così come i fattori dell'efficienza economica e della gestione aziendale.
Dal 1996 diversi ostelli della gioventù svizzeri si impegnano per un gestione aziendale sostenibile con il programma energia2000. Nel 2003 a Zermatt è stato inaugurato il primo ostello che rispettava lo standard Minergie, nel 2007 ha fatto seguito quello di Scuol. L'ostello di Valbella è stato ristrutturato nel 2006 in base ai criteri Minergie. Attraverso la cooperazione con l'organizzazione svizzera per la protezione del clima "myclimate", ultimamente possono essere compensati direttamente anche i pernottamenti e il viaggio: a questo scopo vengono corrisposti 0,60 franchi svizzeri per notte.
Oltre al marchio dello stambecco, le aziende puntano anche al marchio europeo di certificazione ambientale. Il primo ostello della gioventù ha ottenuto l'Ecolabel europea nel 2006. L'obiettivo è di certificare l'intera rete di ostelli svizzeri entro il 2011.
Fonti e info: www.presseportal.ch/de/pm/100002913 (de), www.steinbock-label.ch (de)