Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Rapporto sulla situazione della lince nelle Alpi

Gli stati alpini hanno aggiornato le loro informazioni sulla situazione e la distribuzione della lince nel periodo 2000-2004.
Nell'ambito di SCALP (Status and Conservation of the Alpine Lynx Population) i risultati sono stati riassunti in un nuovo rapporto, da cui emerge che la principale popolazione di lince si trova nelle Alpi nord-occidentali, e cioè nella Svizzera occidentale. Al secondo posto per densità di animali si collocano le Alpi sud-orientali, in Italia e Slovenia. Dall'Austria e dalla Svizzera si annunciano nuove aree di insediamento della lince, mentre in Francia e in Italia si può osservare un aumento delle popolazioni.
Grazie all'aiuto di fototrappole, alla rilevazione e alla verifica di avvistamenti casuali e sulla base di tracce, si è potuto fare una stima della consistenza della popolazione di lince. In tutto il territorio alpino sono presenti da 120 a 150 linci. In Svizzera vivono da 60 a 90 linci, una ventina in Francia e altrettante in Italia, circa 15 in Slovenia e 4 in Austria. Non risultano ancora presenti in Germania e
Liechtenstein.
Download del rapporto: www.kora.ch/pdf/scalp/SCALP-News-4a.pdf (en)