Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Giochi olimpici invernali nel Caucaso

Kaukasusgebirge

Paesaggio naturale intorno a Sochi, minacciato dagli enormi progetti edili per le Olimpiadi © www.pixelquelle.de

I giochi olimpici invernali del 2014 si terranno nella città russa di Sochi, nel Caucaso, vincitrice contro Pyeongchang nella Corea del Sud. Il Presidente Vladimir Putin ha sostenuto personalmente la candidatura della località, dove ha più volte trascorso le sue vacanze, la quale ha anche ottenuto l'importante sponsorizzazione di Gazprom. Ammonta a 9 miliardi di dollari l'investimento pianificato per realizzare stadi e infrastrutture, attualmente solo simulati al computer.
Gli ecologisti criticano la scelta di Sochi da parte del CIO, in quanto i lavori progettati comporterebbero gravi danni per la natura. Inoltre, gran parte delle costruzioni si trova nel Parco nazionale di Sochi e anche la riserva di biosfere caucasica, patrimonio naturale mondiale, sarà interessata dai lavori edili. Eppure, non solo gli ecologisti si mostrano preoccupati per la scelta; anche altri paesi temono infatti che in futuro le località tradizionali di sport invernali avranno la peggio nei confronti dei nuovi mercati, finanziariamente forti.
Fonti: www.provinz.bz.it/pressnotes/module/pres (de); http://news.de.msn.com/panorama/Article (de)