Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Notizie

Le associazioni ambientaliste tedesche ottengono maggiori diritti di azione

In Germania con l'entrata in vigore della legge sul diritto di ricorso il 15.12.2006 le associazioni ambientaliste ottengono l'estensione dei loro diritti di azione in materia di protezione dell'ambiente.
La Germania ha così recepito alcune norme del diritto europeo in vigore dal 2003. Ora tutte le organizzazioni che hanno per finalità la tutela dell'ambiente possono sottoporre all'esame dei tribunali determinate decisioni amministrative senza essere direttamente interessate dal provvedimento in oggetto. Finora ciò era consentito alle associazioni ambientaliste solo in caso di determinate violazioni della legislazione sulla protezione della natura. La condizione è che le associazioni ambientaliste siano riconosciute dall'Ufficio federale per l'ambiente (UBA). Perciò l'UBA raccomanda anche alle associazioni già riconosciute ai sensi della legislazione sulla protezione della natura di presentare all'UBA stesso la richiesta per il riconoscimento in base alla legge sul diritto di ricorso. La nuova legge viene criticata in particolare dall'Istituto indipendente per le questioni ambientali (Unabhängige Institut für Umweltfragen e.V.) il quale, contrariamente agli obiettivi stabiliti dalla legge, non ritiene venga in alcun modo rafforzata la funzione vicaria delle associazioni ambientaliste per conto della collettività.
Fonte e info: www.ngo-online.de/ganze_nachricht (de), www.ufu.de/neues-aus-u---b (de)
archiviato sotto: ,