Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Allarme uranio nelle Alpi lombarde

Una società australiana, la Metex, si appresta a sfruttare la miniera di uranio di Novazza (Comune di Valgoglio in Val Seriana).
Gli abitanti della zona sono preoccupati per le conseguenze dell'attività estrattiva sulla salute: lo sfruttamento del giacimento prevede la triturazione di 870.000 tonnellate di roccia per ricavare 1.300 tonnellate di ossido di uranio. Legambiente, che per informare i cittadini ha tenuto un'assemblea pubblica il 28 settembre scorso, denuncia la mancanza di informazioni verso la popolazione da parte della Regione Lombardia e le ragioni speculative che sono dietro il piano di sfruttamento di questa miniera. Infatti, il prezzo dell'uranio è triplicato tra il 2000 ed il 2005.
Fonte: www.legambiente.com/associazione/tnews (it)
archiviato sotto: ,