Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Italia: rivalutato il ruolo dei comuni montani nella tutela delle risorse idriche

In futuro in Provincia di Vicenza (Veneto/I) almeno il 3% delle tariffe dell'acqua dovranno essere versate nelle casse dei comuni e delle comunità montane. In base alla cosiddetta "Legge Ciambetti", recentemente approvata all'unanimità dalla Regione Veneto, con questi fondi si potranno ora finanziare interventi in loco per la salvaguardia delle risorse idriche del territorio alpino.
I comuni montani hanno sempre svolto un'azione determinante nella salvaguardia dei corpi idrici. Grazie ai nuovi mezzi finanziari, in futuro tale funzione protettiva potrà essere assolta con maggior efficienza. La Presidentessa della Provincia Manuela Dal Lago parla di una modernizzazione dello Stato e delle sue leggi. Le/i contribuenti della Provincia di Vicenza parteciperanno così direttamente alla tutela e alla salvaguardia del territorio e delle sue risorse. Normative analoghe in Italia sono in vigore solo in Piemonte e in Lombardia.
Fonte e info: www.vicenza.com/mx_op-nwarticoli (it)