Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Tunnel di base: molti progetti - molti punti interrogativi

In Svizzera il tunnel di base del Lötschberg verrà inaugurato già nel 2007, il tunnel del Gottardo al più presto otto anni dopo. E questi sono solo il prologo di una serie di grandi progetti ferroviari.
Red. I tunnel di base sono un tema scottante. In Svizzera e nell'UE sono in corso trattative su come procedere, sul finanziamento e sulle priorità. Nell'UE nel 2005 sono stati nominati i coordinatori per i progetti di reti transeuropee di trasporto (reti Ten-T), con il compito di portare avanti le trattative e le decisioni, fare opera di intermediazione tra gli stati e pubblicare rapporti annuali sullo stato dei progetti.
La Svizzera procede con la NTFA
La NTFA (Nuova trasversale ferroviaria alpina) è costituita da diversi progetti: da Frutigen a Raron il tunnel di base del Lötschberg raggiunge una lunghezza di 34,7 km. I lavori procedono nei tempi previsti, l'abbattimento dell'ultimo diaframma è stato festeggiato il 28 aprile 2005, l'entrata in servizio nel 2007 si può ritenere probabile. I costi del progetto ammontano a 2,7 miliardi di Euro.
Da Erstfeld a Bodio il tunnel di base del Gottardo raggiunge una lunghezza di 57 km. Una zona di perturbazioni geologiche impedisce momentaneamente l'avanzata nella canna occidentale e rischia di compromettere il completamento dell'opera entro il 2015 (originariamente previsto per il 2012). Con i costi aggiuntivi di 1,1 miliardi di Euro per la sicurezza, per motivi tecnici ecc., i costi complessivi del progetto sono attualmente stimati in 5,2 miliardi di Euro.
La galleria di base del Monte Ceneri di 15,4 km da Camorina a Vezia costituisce l'accesso al tunnel di base del Gottardo. I costi complessivi previsti ammontano a 1,3 miliardi di Euro. In autunno si inizieranno i preparativi, nel 2007 incomincerà la costruzione delle due gallerie a binario unico. L'entrata in servizio può essere stimata al più presto per il 2016.
La costruzione del tunnel di base dello Zimmerberg da Nidelbad a Zug, come via d'accesso nord per il tunnel di base del Gottardo, è stata per il momento rinviata a data a definirsi. Il progetto viene ora sottoposto ad un'analisi delle capacità, e sarà poi presentato al Parlamento svizzero al più tardi nel 2008. Le stime sui costi complessivi dei progetti NTFA sono aumentate da 10,2 a 13 miliardi di Euro. Oltre ad una ridefinizione del Fondo FTP (Finanziamento dei progetti d'infrastruttura dei trasporti pubblici), al più tardi entro il 2007 dovranno essere approvati nuovi crediti.
Tunnel di base del Brennero: "Priorità 1" per l'UE …
Il tunnel di base di 56 km da Innsbruck/A a Fortezza/I, inserito nella lista UE con priorità 1, dovrebbe essere portato a termine entro il 2015. L'inizio dei lavori per le perforazioni di sondaggio, per un ammontare di 430 milioni di Euro, è previsto per il 2006. Le stime dei costi per il tunnel vanno attualmente dai 5,4 ai 15 miliardi di Euro. La quota di finanziamento assicurata dall'UE dipende dalle trattative sul bilancio 2007-2013, che verranno definite solo nel 2006.
Per quanto riguarda l'accesso sud, da Verona a Fortezza verrà incrementata la capacità entro la fine del 2006, un graduale potenziamento della tratta di nuova costruzione è previsto parallelamente alla costruzione del tunnel di base. La prima tratta dell'accesso nord (Baumkirchen-Kundl/Radfeld) verrà completata per il 2011. Per la seconda tratta d'accesso nord si attende un aggiornamento dello studio di fattibilità del 1993, previsto per la fine del 2005. I costi complessivi delle tratte di accesso sono stimati in 12 miliardi di Euro.

… e massima priorità per la Torino-Lione
Il tunnel di base della Torino-Lione è composto da due parti: un tunnel di 52 km sulla tratta Saint-Jean-de-Maurienne/F-Susa/I e un tunnel di 12 km tra Susa/I e Bussoleno/I. Anche a questo progetto la Commissione ha attribuito la massima priorità. Entro il 2007 si dovranno concludere gli studi preliminari per il progetto e si dovrà decidere se l'opera verrà realizzata. I lavori preliminari sono previsti entro il 2009, il completamento dell'opera per il 2020. Per i primi vengono attualmente stimati 555 milioni di Euro. I costi complessivi per il tunnel di base sono stimati in 12,5 miliardi di Euro, ma tale importo viene giudicato molto inferiore alla realtà dal "Rapport de l'audit sur les infrastructures" (redatto da Pascale Pilard). La questione del finanziamento è aperta e dipende in particolare dalle trattative sul bilancio dell'Unione del 2006.
Anche sul tunnel del Semmering c'è ancora incertezza
Entro il 2008 saranno disponibili dettagli sul progetto "Semmering Tunnel neu". Da Gloggnitz a Mürzzuschlag il tunnel avrà una lunghezza di 30 km. Secondo il parere di esperti l'inizio dei lavori nel 2010 e il completamento dell'opera per il 2016, previsto dalle Ferrovie federali austriache, è utopistico. La stima dei costi ammonta a 1,25 miliardi di Euro. Per il finanziamento - come per il Brennero e la Torino-Lione - è in discussione un modello di partnership pubblico-privato. Non è ancora stabilito se l'opera verrà costruita, attualmente è ancora aperta la discussione sulle alternative possibili.