Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Risoluzione delle associazioni italo-francesi : Riduzione del trasporto pesante

Le organizzazioni ambientaliste francesi ed italiane coordinate da CIPRA Francia e CIPRA Italia, proseguendo il lavoro comune avviato nello scorso marzo a Bardonecchia, hanno predisposto una risoluzione comune sul tema del trasporto attraverso le Alpi franco-italiane.
Nella risoluzione CIPRA Francia e CIPRA Italia considerano priorità assoluta il trasferimento modale del trasporto di merci e passeggeri e chiedono la riduzione progressiva del trasporto merci su strada ponendo obiettivi ambiziosi e di breve termine (riduzione del 50% del trasporto merci su strada entro il 2020). Inoltre viene rifiutato ogni incremento dell'offerta stradale ed autostradale (a partire dalla cosiddetta "canna di sicurezza del Frejus") ma richieste risorse da destinare al miglioramento delle reti ferroviarie, della logistica e della sicurezza al fine di rispondere alle sfide tecnologiche per sistemi di trasporto efficaci e sostenibili.
CIPRA Francia e CIPRA Italia chiedono, inoltre, che venga realizzato un "libro bianco" sulle realtà attuali e future di una politica dei trasporti che dia la priorità assoluta al trasferimento modale e che serva a supportare il processo decisionale. Esso sintetizzerà tutti gli studi e dati esistenti. Dovranno contribuire alla sua realizzazione tutte le regioni franco italiane che condividono la stessa frontiera alpina ed il lavoro di coordinamento sarà svolto dalla CIPRA Internazionale.
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter