Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Pubblicazioni

I cambiamenti climatici e le Alpi - una relazione specifica

Anno di pubblicazione2002
Autore(i)Elke Haubner-Köll
Pubblicato daCIPRA Internationale Alpenschutzkommission
Internet: http://www.cipra.org
Numero di pagine12
Linguade, fr, it, sl
Prezzogratuito
Pagina(e)12
DocumentazioniAltri
Gli anni Novanta sono stati globalmente il decennio più caldo da quando sono disponibili strumenti di misurazione affidabili, attorno al 1860, e con buona probabilità anche il più caldo dell'ultimo millennio. Per i paesi alpini i più recenti sviluppi relativi all'idrosfera, al ciclo dell'acqua e alla criosfera, cioè neve e ghiaccio, sono di particolare importanza. Meno neve e più pioggia caratterizzeranno sempre più gli inverni del futuro. Già con un riscaldamento di 1° C la durata media della copertura nevosa si ridurrebbe in alcune regioni di 4-6 settimane . Le politiche energetiche comunali, il crescente ricorso alle energie rinnovabili e la promozione di uno stile di vita e di indirizzi economici sostenibili aprono prospettive di speranza nel dilemma del clima.
Si può scarcicare all'indirizzo: http://www.alpmedia.net/pdf/Cambiamenti_climatici_Alpi_I.pdf
I cambiamenti climatici e le Alpi - una relazione specifica — 271Kb
Diversi studi indipendenti hanno ricostruito la temperatura media dell'emisfero settentrionale nell'ultimo millennio. Come fonti di dati per tali ricostruzioni sono stati utilizzati gli archivi climatici, carotaggi dei ghiacciai, sedimenti e anelli di accrescimento degli alberi, ma anche disegni e dipinti storici e le prime misurazioni strumentali. I risultati indicano che il riscaldamento fatto registrare nel XX secolo è un fenomeno mai riscontrato dall'inizio dell'ultimo millennio 1 . L'inizio dell'industrializzazione è coinciso con la conclusione di un periodo freddo. I processi di riscaldamento naturali e indotti dall'uomo si sono così sovrapposti.<br/>Negli ultimi 100 anni i gas serra sono aumentati notevolmente, nello stesso tempo a livello globale le temperature sono aumentate mediamente di 0,3-0,6° C, in Svizzera addirittura di oltre 1° C.<br/>Sulla base degli scenari dei modelli climatici, si stima che entro il 2100 il cambiamento climatico subirà un'ulteriore accelerazione e la temperatura media globale salirà ancora di 1,5 fino a 5° C, mentre il livello del mare crescerà di circa 50 cm.