Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Herisau alletta i suoi cittadini verso una mobilità sostenibile

Il 20 giugno l’utilizzo del Regiobus era gratuito su tutta la rete di Herisau.

Il 20 giugno l’utilizzo del Regiobus era gratuito su tutta la rete di Herisau. © Gemeinde Herisau

Il 20 giugno si è tenuta a Herisau/CH la giornata della mobilità 2009 che dal 2004 si svolge nel centro della città, dove vari offerenti illustrano al pubblico diverse forme di mobilità ecologica.
Quel giorno, gli utenti hanno potuto utilizzare gratuitamente i mezzi pubblici su tutta la rete di Herisau.
A giugno si è svolta inoltre l’iniziativa nazionale “bike to work“ per le aziende e i loro dipendenti, nell’ambito della quale, per tutto il mese di giugno, si trattava di andare al lavoro in bici, con i mezzi pubblici o a piedi per almeno il 50% dei giorni lavorativi. Questa è stata la quarta edizione di un’iniziativa coronata da un successo sempre maggiore. Affinché i dipendenti possano prendervi parte, occorre dapprima che il datore di lavoro si iscriva all’iniziativa. A tale scopo, rilascia un Commitment, nomina un coordinatore interno e si incarica del flusso di informazioni e di pubblicizzare l’iniziativa presso i collaboratori. L'amministrazione cantonale dell’Appenzello Esterno e il Comune di Herisau hanno partecipato con molto impegno all’iniziativa sin dall’inizio. Tutti coloro che si recano al lavoro in bicicletta per almeno la metà dei propri giorni lavorativi, prendono inoltre parte all’estrazione di interessanti premi. Quelle : www.ar.ch/departemente (de).
Fare moto regolarmente fa bene alla salute. Bastano 30 minuti al giorno per ottenere i primi effetti positivi. Chi va in bicicletta è più in forma, più efficiente e ha meno giorni di malattia. Anche in questo campo, le città alpine potrebbero diventare un esempio per il territorio alpino, incentivando i lavoratori a recarsi al lavoro con i mezzi pubblici o in bicicletta anziché in auto.
www.gesundbewegt.ch/facts.html (de).