Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Good Practice

Con la partecipazione al potere

Saillans di fronte alle cime dei “Trois Becs”. (c) Manon Wallenberger, CIPRA International

A Saillans/F una lista di cittadini cambia il modo di fare politica.

Dal 2013 nel comune francese di Saillans,1.300 abitanti, una lista di cittadini gestisce la politica locale attraverso un modello di governance partecipativa. Sabine Girard ne è convinta: “La nostra lista, composta da abitanti del posto e nuovi arrivati tra i 20 e i 70 anni, è stata scelta anche per la sua molteplicità. Nel 2013 un evento pubblico diede il via al processo. Sabine non era tra i promotori, ma quando la consigliera comunale e ricercatrice nel campo della partecipazione parla dell’esperimento nel comune francese, il suo entusiasmo è palpabile.

Qualche anno prima, l’allora sindaco aveva approvato unilateralmente la costruzione di un centro commerciale appena fuori dal paese. Indignata per la scarsa trasparenza di questa decisione, la popolazione si era mobilitata contro il progetto, riuscendo a bloccarlo. In seguito venne costituita l’associazione “Pays de Saillans” con l’obiettivo di informare la popolazione su quanto accadeva nel consiglio comunale. Nel 2013 alcuni membri hanno organizzato delle riunioni di lavoro in vista delle successive elezioni comunali, facendo ricorso a semplici strumenti di intelligenza collettiva utilizzati nella formazione dei giovani e degli adulti. I partecipanti sono stati invitati a fare insieme il bilancio della situazione nel comune e a elaborare proposte di miglioramento sulla base di questa analisi. Più di 120 cittadini hanno partecipato al processo che avrebbe fornito la base per il programma del futuro consiglio comunale.

È stata la curiosità a spingere Sabine Girard a partecipare alla prima di queste riunioni di lavoro. “Non sapevamo chi ci fosse dietro, ma l’evento era aperto a tutti”. Questo primo incontro ha avuto un tale successo che alla seconda riunione sono intervenuti 250 abitanti per interrogarsi sul futuro del comune. “Dopo queste riunioni è nata l’idea di preparare una lista per le prossime elezioni comunali. Abbiamo chiesto chi sarebbe stato disposto a impegnarsi in questa avventura”. Quindi siamo stati contattati da una ventina persone che prima non si conoscevano. Solo dopo aver perfezionato il modello di governance e l’approccio partecipativo è stato nominato un capolista. La lista dei cittadini, con una composizione eterogenea e trasversale, è stata eletta al primo tentativo con il 56,77% dei voti. Dopo i primi cinque anni di lavoro, la lista civica si sta ora preparando per le prossime elezioni comunali. L’esperimento Saillans sta suscitando l’interesse di cittadini curiosi e impegnati da tutta la Francia che vogliono imparare dalle esperienze di questo comune vivace.

Maggiori informazioni:

www.mairiedesaillans26.fr/gouvernance-collegiale-et-participative (fr), https://reporterre.net/A-Saillans-les-habitants-reinventent-la-democratie (fr), www.bipar.de/saillans-experiment-partizipativer-demokratie-frankreich (de), www.lrb.co.uk/v41/n06/fleur-macdonald/in-saillans (en), www.revue-urbanites.fr/entretien-saillans (fr), https://vacarme.org/article3074.html (fr)

archiviato sotto:

Scheda informativa

Cosa: Saillans, comune partecipativo nel Dipartimento francese Drôme

Chi: Sabine Girard, Consigliera comunale e ricercatrice dell’Istituto francese per la Ricerca in Scienza e Tecnologia per l’Ambiente e l’Agricoltura IRSTEA

Dove: Saillans, Drôme, Francia

Quando: Dal 2014

Come: Elezione del consiglio comunale

Trasferibilità: Possibile in tutti i comuni alpini