Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Informazioni supplementari

Comunicato stampa

Segnale di partenza per whatsalp a Vienna

© Heinz Heiss / Zeitenspiegel

Lo zaino è fatto, gli scarponi sono pronti: sabato prossimo il gruppo whatsalp si mette in marcia per la sua traversata delle Alpi di quattro mesi. Lungo il percorso sono previste diverse iniziative e manifestazioni pubbliche. Chi vuole aggregarsi è benvenuto!

La marcia transalpina prende il via il 3 giugno 2017 alle ore 10 a Vienna, nella piazza Stephansplatz, e dopo aver attraversato confini di stato, più volte il limite della vegetazione arborea, comuni e città, si concluderà a Nizza/F, sulle sponde del Mediterraneo, dove gli escursionisti arriveranno il 29 settembre 2017. Dominik Siegrist, uno dei membri di whatsalp, spiega quali sono le motivazione che lo hanno spinto a intraprendere un’escursione di tale portata: “vogliamo documentare la situazione attuale e il mutamento delle regioni alpine”. Il gruppo di escursionisti segue in gran parte il tracciato da loro stessi percorso già 25 anni fa con la denominazione di TransALPedes.

Testimone dello sviluppo delle regioni alpine

Registrare lo sviluppo in atto nelle Alpi e promuovere il cambiamento in direzione della sostenibilità sono anche le finalità della CIPRA, Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi, che insieme all’Iniziativa delle Alpi accompagna il progetto whatsalp. Andreas Pichler, direttore della CIPRA International, sottolinea: “La CIPRA è testimone dello sviluppo dello spazio alpino da ormai 65 anni. Solo attraverso la comparazione si può rilevare l’effetto delle nostre azioni – in positivo come in negativo”. Da alcuni anni la CIPRA lancia un segnale anche con “Falò nelle Alpi”, un’iniziativa che si svolge nel primo finesettimana di agosto. Quest’anno “Falò nelle Alpi” incontrerà gli escursionisti di whatsalp a Rosswald in Svizzera.

In viaggio a piedi

Markus Reiterer, segretario generale della Convenzione delle Alpi, a proposito del progetto della traversata afferma “A piedi si possono cogliere molti aspetti, perciò sono convinto che il viaggio di whatsalp ci regalerà molte conoscenza sugli sviluppi in atto nelle località attraversate”. A Schwarzach/A, dopo un mese, si potranno già scambiare le prime esperienze ottenute. Il 27 giugno 2017 il gruppo base di whatsalp incontrerà il Segretariato permanente della Convenzione delle Alpi, anch’esso in viaggio nel tour organizzato per la stampa “Noi siamo Alpi”. Numerose altre manifestazioni lungo il percorso sono organizzate da diverse persone e associazioni sempre all’insegna dello sviluppo sostenibile.

Durante la marcia transalpina verrà costantemente aggiornato il blog su www.whatsalp.org, segnalando le esperienze e gli incontri. Nel sito le persone interessate possono trovare altre informazioni e documentarsi sulla possibilità di aggregarsi al gruppo escursionistico.

Selezione di manifestazioni:

  • 27 giugno 2017| Schwarzach/A: Incontro con la Convenzione delle Alpi
  • 07 luglio 2017 | Silian/A: Opposizione contro l’autostrada Alemagna
  • 13 luglio 2017 | Merano/I: Tavola rotonda Convenzione delle Alpi – i prossimi 25 anni
  • 25 e 26 luglio 2017 | Salecina/CH: seminario di politica alpina “Regioni alpine – quale futuro?”
  • 12 agosto 2017 | Rosswald/CH: Falò nelle Alpi
  • 29 settembre 2017| Nizza/F: Arrivo di whatsalp

Tutte le manifestazioni sono riportate su http://whatsalp.org/de/calendar/ (de) oppure http://whatsalp.org/en/site-meetings/ (en)

Immagini stampabili sono disponibili dal 3 giugno all’indirizzo http://whatsalp.org/en/media/

Per maggiori informazioni rivolgersi a:

Christian Baumgartner, Vice-Presidente CIPRA International, christian.baumgartner@responseandability.com, +43 664 381 21 43

Maya Mathias, Collaboratrice di progetto CIPRA International, maya.mathias@cipra.org, +423 237 5353

Archivio Comunicati stampa

I comunicati stampa del 2009 e anteriori si trovano in “Archivio”.