Rappresentanze della CIPRA

Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

L'evento è stato rimandato: Turismo all’aria aperta con vista sul futuro

(c) Michael Gams, CIPRA International

Tra cambiamento climatico, rivendicazioni di sostenibilità e nuove tendenze.

Mountain bike, arrampicata, trail running, escursionismo, sci e sci alpinismo sono la base del turismo nelle Alpi e un importante fattore economico in molte località. Le attività all’aperto, talvolta ad alta intensità di risorse, sono generalmente praticate in aree naturali sensibili; ciò pone la questione di come le attività all’aria aperta possano diventare una forza trainante per lo sviluppo turistico sostenibile nella regione alpina. Quali sfide attuali e future devono affrontare le destinazioni e la popolazione, ad esempio per quanto concerne la gestione dei trasporti e dei flussi di visitatori e la crisi climatica? Quali soluzioni si prospettano per i conflitti e quali sono le idee affinché il turismo possa adattarsi con successo alle condizioni locali? In che modo le destinazioni affrontano questo problema e quali esperienze sono già state sperimentate con approcci innovativi per uno sviluppo turistico sostenibile?

La conferenza si rivolge a:

  • Responsabili politici dei Paesi alpini, comuni e autorità ambientali
  • Operatori turistici, operatori del settore alberghiero e della ristorazione e altre aziende interessate
  • ONG di diversi orientamenti (ambiente, conservazione della natura, turismo)
  • Ricerca scientifica
  • Giovani (ad esempio, giovani attivi nella protezione del clima)
  • Associazioni di settore e gruppi di interesse delle rispettive attività all’aria aperta

La conferenza internazionale è organizzata come conferenza coffee-to-lunch, inizia il 25.05.20 alle ore 13:00 e termina il 26.05.20 alle 14:00. La conferenza si terrà in tedesco, francese, italiano, e sloveno (interpretazione simultanea). La partecipazione è gratuita.

Alloggiare a Prien

Vi invitiamo di prenotare le camere in anticipo presso l'ufficio turistico della Prien Marketing GmbH. Il contingente alberghiero è accessibile contattando RBuchauer@tourismus.prien.de con la password "Tourismustagung". Non dimenticate di indicare le vostre date di arrivo e di partenza desiderate e il vostro indirizzo. Si prega di notare che le camere dell'hotel del contingente sono disponibili solo fino a una certa data, vedasi sotto:

AlbergoPrezzo (colazione inclusa)Scadenza contingente
Hotel Luitpold am See
  • singola: 109 €
  • doppia: 145 €
10.5.2020
Yachthotel Ovest/sud:
  • singola: 149 €
  • doppia: 169 €
Con vista lago:
  • singola: 159 €
  • doppia: 179 €
17.3.2020
Gästehaus Grabbe
  • EZ: 56  €
10.5.2020

 Altre possibilità di alloggio, da prenotare individualmente: 

Arrivare e spostarsi a Prien

Prien am Chiemsee è molto facile da raggiungere in treno. Se viaggiate in auto, ci sono parcheggi a pagamento nelle immediate vicinanze del luogo dell'evento. Si prega di notare che gli hotel Luitpold am See, Villa am See e Yachthotel si trovano a circa 2 km dalla sala conferenza in centro paese. Pagando la tassa di soggiorno, si ha accesso gratuitamente al servizio autobus tra il lago/porto e il centro paese a intervalli regolari.

Contatto

Magdalena Holzer
Responsabile di progetto CIPRA International

L'evento è stato rimandato

Attualmente stiamo valutando una realizzazione in autunno e vi informeremo al più presto possibile.

Lei è interessato a partecipare?

Partner

Nell'ambito della Convenzione delle Alpi e su incarico del Ministero federale tedesco per l'ambiente, la protezione della natura e la sicurezza nucleare, la Rete di comuni "Alleanza nelle Alpi" e la CIPRA Commissione internazionale per la protezione delle Alpi organizzano la conferenza di due giorni che si terrà il 25 e 26 maggio 2020 a Prien am Chiemsee.

La conferenza è uno dei tre eventi nell'ambito della Convenzione delle Alpi dedicati al turismo alpino sostenibile, con particolare riferimento alla salute (7 e 8 maggio 2020, Bad Hofgastein/AT), agli sport all'aria aperta (25 e 26 maggio 2020, Prien am Chiemsee/DE) e alla cultura (Alpi italiane, settembre 2020).