Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Austria: dispute sui tunnel

Gotthard

Grandi progetti austriaci: i tunnel divorano miliardi. © Poltmann.Photos / flickr.com

Il finanziamento del tunnel di base del Brennero (TBB) è di nuovo motivo di divergenze: le Ferrovie austriache ÖBB, oberate di debiti, si rifiutano di iniziare la costruzione del TBB senza garanzie finanziarie da parte dello Stato. L'inquietudine della società ferroviaria è dovuta al fatto che per i circa 200 km di tratte di accesso in Italia ci sono solo progetti preliminari.
Il tracciato è in parte ancora da definire e le garanzie di finanziamento sono del tutto assenti. Passando al versante tedesco, la progettazione non è ancora neppure iniziata. A tutto ciò si aggiunge che per ora "non è in vista nessuna direttiva per il trasferimento modale, che costringa il trasporto pesante a passare dalla strada alla ferrovia", ammonisce l'opposizione in Tirolo/A. Al momento non è sicuro se questa opera da 10 miliardi di euro sarà in grado di reggersi economicamente sulle proprie gambe. Perché il tunnel del Gottardo rende il percorso da Monaco a Milano più breve ed entrerà in esercizio già nel 2017, il BBT non prima del 2025.
Anche al Semmering, il secondo grande progetto di tunnel, le cose non procedono a vele spiegate. Alliance for Nature mette in dubbio l'imparzialità di alcuni periti della procedura di VIA. Tra le ÖBB e i periti ci sarebbero relazioni d'affari. Ad aprile il progetto avrebbe dovuto ottenere l'autorizzazione e si sarebbe dovuto fissare la data di inizio dei lavori. Entrambe si faranno probabilmente ancora attendere.
Fonti: www.sueddeutsche.de/bayern (de), www.alliancefornature.at/pdf (de), www.wirtschaftsblatt.at/archiv (de), www.listefritz.at (de)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter