Strumenti personali

  Filtro di ricerca  

Notizie

Approfondita analisi della biodiversità nell'UE

L'agricoltura e la selvicoltura rappresentano le maggiori minacce alla biodiversità nelle regioni alpine.

L'agricoltura e la selvicoltura rappresentano le maggiori minacce alla biodiversità nelle regioni alpine. © Florian Hänel

Il rapporto dell'articolo 17 rappresenta la prima analisi approfondita d'Europa sulla situazione degli habitat e la conservazione delle specie negli stati membri dell'UE.
Il rapporto conferma che le misure di protezione della natura a livello locale, regionale, nazionale e dell'UE continuano a svolgere una funzione molto importante.
Nelle regioni alpine la condizione della protezione di habitat e specie è molto differenziata nei diversi stati alpini. In Germania per oltre il 50% delle specie si riscontra una buona situazione di protezione nello spazio alpino, mentre in Slovenia, Francia e Austria mediamente solo il 20% delle specie presenta una condizione di protezione positiva. Le torbiere e le praterie sono tra gli habitat maggiormente minacciati in tutte le regioni.
Ad Atene/GR, dal 27 al 28 aprile 2009, si è svolto un convegno che si proponeva di valutare il futuro orientamento della politica dell'UE sulla biodiversità. Il convegno si è concluso con la pubblicazione del "Messaggio di Atene", che riassume le tesi principali dei partecipanti e si prefigge di fornire ai legislatori una panoramica delle priorità per le future misure volte a tutelare la biodiversità sul piano europeo e globale.
Fonte: http://ec.europa.eu/environment/life/themes (en)
Seguici su

Icon_facebook  Icon_twitter